BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

INCIDENTE A MONZA/ Pirata della strada travolge cinque auto, non si ferma e scappa. Morto un quindicenne: il dolore del padre

Tragico incidente stradale questa mattina a Monza dove un pirata della strada non si è fermato per dare la precedenza e ha travolto altre cinque vetture: morto un quindicenne

Immagine d'archivio Immagine d'archivio

"Voglio morire, voglio morire". Così il padre di Elio Bonavita, il ragazzo morto oggi nell’incidente stradale causato a Monza da un pirata della strada che non è stato ancora rintracciato. L’uomo è arrivato verso le 16.30 all’ospedale Niguarda di Milano dove è stata operata la moglie, Nunzia Minichini, che nell’impatto ha riportato fratture multiple agli arti e un trauma cranico. Poco prima il padre della giovane vittima era arrivato sotto choc sul luogo dell’incidente dove aveva preso a calci e pugni la portiera dell’auto a bordo della quale viaggiavano il figlio e la moglie. I medici lo hanno dovuto sedare.

Sarebbe stato un suv di colore scuro a causare il gravissimo incidente di stamattina a Monza in cui ha perso la vita un quindicenne. Lo avrebbero raccontato alcuni testimoni che hanno assistito al momento in cui il pirata della strada, fuggito dopo l’impatto, ha travolto cinque auto a un incrocio dopo non aver dato la precedenza. "È una perdita atroce – ha detto all’Ansa Mauro Sala, il dirigente sportivo della squadra di calcio monzese dove il ragazzo giocava - da padre posso solo dire che non ci sono parole. Da dirigente sportivo abbiamo perso un valido centrocampista, era davvero un bravissimo ragazzo che amava questo sport".

Tragico incidente questa mattina a Monza, a poca distanza dalla Villa Reale, dove un pirata della strada non si è fermato per dare la precedenza e ha travolto altre cinque vetture. Un ragazzo di quindici anni, Elio Bonavita, è morto dopo il trasporto in ospedale: il giovane era in macchina insieme alla madre che lo stava accompagnando al campo della squadra di calcio monzese dove giocava, la Dominante. La partita è stata poi sospesa, mentre gli amici e i compagni del ragazzo hanno raggiunto in lacrime l’ospedale San Gerardo. Anche la madre è rimasta gravemente ferita nel terribile impatto, riportando fratture multiple agli arti e un trauma cranico. Sottoposta a intervento chirurgico al Niguarda di Milano, è adesso in gravissime condizioni. Ferite in modo più lieve altre tre persone, due donne e un uomo di 36, 38 e 40 anni. Dopo aver travolto le auto che sopraggiungevano, il pirata della strada si è dato alla fuga facendo perdere le sue tracce. I vigili stanno adesso esaminando i filmati delle telecamere di sorveglianza della zona per tentare di identificarlo.

© Riproduzione Riservata.