BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

SCIOPERI OGGI / Treni, sanità e mare: le agitazioni di mercoledì 25 marzo 2015

Diversi gli scioperi indetti oggi, giovedì 25 marzo 2015. Dai treni al trasporto marittimo, fino alle aziende sanitarie: ecco le agitazioni previste e le regioni coinvolte.

Foto: InfoPhotoFoto: InfoPhoto

Diversi gli scioperi indetti nella giornata di oggi, giovedì 25 marzo 2015. Si inizia dalla regione Puglia, con riferimento a tutte le società in house delle aziende sanitarie. La protesta riguarda i dipendenti della Sanità Service dell’Asl di Bari, Foggia, Brindisi, Taranto, Lecce, Barletta e la società del Policlinico Sevizi Sanitari. L'agitazione è stata organizzata il 13 marzo scorso dal sindacato Usb Lavoro Privato e durerà 24 ore, dalla mezzanotte di giovedì alla stessa ora di venerdì 26 marzo. Confermato anche lo sciopero del Gruppo Ferrovie dello Stato in Sicilia: coinvolto quindi il trasporto ferroviario e i treni per una manifestazione che vedrà i lavoratori incrociare le braccia dalle ore 9 alle 17, per complessive otto ore. Lo sciopero è stato indetto lo scorso 17 febbraio dal sindacato Orsa e ha carattere regionale con riferimento al territorio siciliano. L'ultima protesta in programma per questo giovedì 25 marzo 2015 riguarda il settore del trasporto marittimo, in particolare le rotte che toccano porti della regione Sardegna. Lo sciopero è stato indetto il 14 marzo dalla Federmar Cisal e dalla Ugl Trasporti e riguarda tutti i dipendenti e lavoratori dell’azienda Saremar.

© Riproduzione Riservata.