BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

BULLISMO/ La compagna non si fa interrogare, lui la bastona

L’ha colpita ad una mano perché si è rifiutata di farsi interrogare al suo posto. Adesso il 14enne è stato segnalato per il reato di lesioni. è accaduto in un comune della provincia reggiana

foto:Infophoto foto:Infophoto

L’ha colpita ad una mano perché si è rifiutata di farsi interrogare al suo posto. Adesso il 14enne è stato segnalato per il reato di lesioni alla Procura della Repubblica presso il tribunale per i minorenni di Bologna. L’episodio è accaduto in un comune della provincia reggiana, quando durante la lezione, per evitare di essere lui interrogato, ha detto alla compagna delle scuole medie di offrirsi volontaria. Ma lei si è rifiutata. Il 14enne ha atteso che finisse la scuola e durante il tragitto verso casa ha afferrato un bastone e ha colpito la compagna di classe ad una mano, ma prima l’ha spintonata. La ragazzina, soccorsa in ospedale, ha riportato una contusione con una prognosi di alcuni giorni. Non era la prima volta che la ragazzina era vittima del compagno – bullo. In passato, infatti, il 14enne aveva preteso che la ragazzina gli passasse i compiti in classe e che gli facesse i compiti a casa. Il tutto offendendola, con insulti pesanti, sulla chat di WhatsApp, creando un gruppo con altri utenti. (Serena Marotta)

© Riproduzione Riservata.