BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

OMICIDIO SUICIDIO/ Padova, padre uccide la figlia e poi si ammazza

Tragedia della follia nel padovano: un padre ha ucciso la figlia nel sonno e poi si è sparato, sconosciuti al momento i motivi dietro la strage, ecco di cosa si tratta

Immagine di archivio Immagine di archivio

Un colpo di pistola nel sonno mentre dormiva nel suo letto. Così è morta Alessia, 33 anni, uccisa dal padre Tiziano Gallo di 63 anni che poi ha rivolto l'arma verso se stesso togliendosi a sua volta la vita. E' successo a San Giorgio delle Pertiche in provincia di Padova. Nessun biglietto, nessuna malattia, nessun malessere apparentein nessuno dei due a giustificare in qualche modo la follia omicida. Padre e figlia erano ben conosciuti in paese, stimati e rispettati da tutti. Lui un ex assicuratore in pensione, lei cameriera in un locale del paese. Il padre ha ucciso usando la sua pistola, una calibro 7,65, regolarmente denunciata. La moglie e madre era invece morta dodici anni prima, l'unica ipotesi al momento è che il padre soffrisse di una depressione tenuta nascosta.

© Riproduzione Riservata.