BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

BONUS BEBE'/ 80 o 160 euro al mese per le neo mamme: il decreto sulla Gazzetta Ufficiale

Ufficializzato in Gazzetta Ufficiale il bonus bebè che dà diritto per tre anni a un assegno mensile pari a 80 o 160 euro a seconda del reddito, ecco di cosa si tratta e come ottenerlo

Immagine di archivio Immagine di archivio

La Gazzetta Ufficiale ha reso nota l'attuazione del decreto cosiddetto Bonus bebè, un assegno variabile da 80 o 160 euro al mese a seconda del reddito per tutte le neo mamme che partoriscono tra il primo gennaio 2015 e il 31 dicembre 2017. Nel dettaglio, 960 euro all'anno per chi ha un reddito fino a 25mila euro all'anno e di 1920 all'anno per chi ha un reddito di 7mila euro. Presentando domanda il reddito Isee deve essere specificato in tali termini e deve restare tale per tutto il periodo previsto dalla legge: "Il genitore o il legale rappresentante del bebè saranno tenuti ad autocertificare (eventualmente con la documentazione necessaria) il possesso dei requisiti; sarà poi l’Inps a verificare che la dichiarazione sostitutiva ai fini Isee sia aggiornata e che permanga nel tempo il possesso dei requisiti". Sarà poi l'Inps a versare mensilmente l'assegno a partire dal giorno di nascita o ingresso nel nucleo familiare fino al compimento del terzo anno di età. La domanda va presentata a 90 giorni dalla nascita prevista altrimenti l'assegno partirà dal mese successivo la nascita. 

© Riproduzione Riservata.