BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ANNUARIO DELLA CHIESA CATTOLICA/ Aumentano nel mondo i fedeli e i sacerdoti (ma calano in Europa)

Pubblicazione:

Immagine di archivio  Immagine di archivio

Resi noti i dati dell'Annuario Statisticum Ecclesiae, l'annuario della Chiesa cattolica dell'anno 2013 che copre il periodo a partire dal 2005. Il dato principale che si registra è che nel mondo i cattolici sono in aumento, così come il numero di coloro che è impegnato nell'apostolato a vari livelli. Nelle 2989 circoscrizioni nel mondo, nel periodo che va dal 2005 al 2013 risulta che i battezzati sono aumentati di oltre il 12%, da 1.115 a 1.254 milioni di fedeli, un totale dunque di circa 139 milioni di fedeli battezzati in più. Rispetto alla popolazione globale, i cattolici nel mondo sono oggi il 17,7% della popolazione globale contro il 17,3% del 2005. Ovviamente scendendo nel dettaglio la situazione varia e di molto nei vari continenti. In Europa la situazione è stabile, dovuta alla crisi demografica: in tutto 287 milioni, con un aumento comunque di 6,5 milioni rispetto al 2005. In Africa i cattolici invece sono aumentati del 34%, passando da 153 a 206 milioni. In Asia si è raggiunta una crescita del 17,4%, in America del 10,5. Vescovi, sacerdoti, diaconi permanenti, religiosi non sacerdoti, religiose professe, membri di istituti secolari, missionari laici e catechisti aumentano di circa 300mila unità. Nel dettaglio il numero di sacerdoti nel mondo è al 2013 di 415.348 persone con un incremento rispetto al 2005 del 2,2%. Se in tutto il mondo il numero dei sacerdoti è aumentato con punte del 29,2% in Africa, solo in Europa è calato,  dove si registra un meno 7,1%.



© Riproduzione Riservata.