BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

IL CASO/ Erri De Luca, nella tua "preghiera" senza Dio restano solo il Nulla e la tv

Pubblicazione:mercoledì 22 aprile 2015

Erri De Luca (Infophoto) Erri De Luca (Infophoto)

Certo, una formidabile promozione di sé. Sul reale sentimento di Erri De Luca rispetto alla tragedia dei migranti non disquisiamo: siamo di quelli che credono pregiudizialmente alla bontà del cuore umano. Sui risultati attesi da questa operazione non abbiamo dubbi: De Luca ha cercato di accreditarsi come voce rappresentativa di un dolore popolare, battendo tutti i colleghi scrittori e entrando sempre più nel sentimento del suo fan, lettore e soprattutto lettrice media. Altrettanto sulla qualità dell'opera letteraria in questione non abbiamo dubbi: aiutati da Oscar Wilde, il quale diceva che non esistono opere morali o immorali, ma solo quelle scritte bene o scritte male, possiamo concludere senza esitazione: questa "preghiera laica" è scritta male.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.