BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

BAMBINO SCOMPARSO/ Brescia, perse le tracce di Christian Fernandez. Il patrigno: forse è stato rapito

Christian Fernandez, un bambino di nove anni, è scomparso dalla provincia di Brescia ieri, giovedì 2 aprile 2015: stava giocando al parco con la famiglia. Le autorità continuano le ricerche

(Infophoto) (Infophoto)

BAMBINO SCOMPARSO: BRESCIA, PERSE LE TRACCE DI CHRISTIAN FERNANDEZ - "Non è scappato da solo, potrebbero averlo rapito". A parlare è il patrigno di Christian Fernandez, il bambino di nove anni scomparso a Brescia dalla serata di ieri. Il piccolo si trovava al parco di via Berardo Maggi insieme al compagno della madre che lo avrebbe lasciato da solo in attesa che la donna lo andasse a riprendere poco dopo. Poi è scomparso nel nulla. Sul luogo è stato trovato solamente il pallone che il bambino si era portato per giocare: al momento della scomparsa indossava una tuta con felpa rossa, scarpe nere e pantaloni grigi con strisce bianche e rosse. "Sicuramente non si è allontanato da solo”, aveva già detto il patrigno. Il padre naturale è di origini spagnole e al momento si troverebbe nella zona di Alicante.

 

BAMBINO SCOMPARSO: BRESCIA, PERSE LE TRACCE DI CHRISTIAN FERNANDEZ - Un bambino di nove anni, Christian Fernandez, è scomparso dalla provincia di Brescia ieri mattina, giovedì 2 aprile 2015: il piccolo stava giocando all’interno di un parco giochi quando si sono perse le sue tracce. Sono immediatamente partite le indagini da parte delle Prefettura di Brescia e della squadra mobile per cercare di rintracciarlo. Christian vive in Italia, nel quartiere di Volta (Brescia) con la madre, che ha lasciato la Spagna dopo la difficile separazione con il marito. La donna, che abita ormai da due anni a pochi chilometri dal parco giochi da cui Christian è scomparso, ha avuto un altro bambino con un altro uomo. La pista principale che si sta seguendo è proprio quella del padre biologico di Christian, che sembra però al momento non rintracciabile: l’ultima residenza segnata a suo nome è ad Alicante, nel paese d’origine. Nel frattempo, sono molte le segnalazioni che stanno arrivando alle autorità: persone che affermano di aver visto il piccolo lo hanno comunicato, dando il via a riscontri che al momento non hanno avuto esito positivo.

© Riproduzione Riservata.