BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

PUNKABBESTIA/ Bologna, aizzano il cane contro dei ragazzi di colore, ferite due donne

Due giovani, cosiddetti punkabbestia, saliti senza pagare su un mezzo pubblico, hanno scatenato il loro feroce cane contro dei ragazzi di colore che chiedevano gli fosse messa la museruola

Immagine di archivio Immagine di archivio

Un cane di grossa taglia, feroce, furioso che semina il panico in un autobus di linea a Bologna. A scatenarlo contro la gente inerme due cosiddetti punkabbestia, che quei giovani che vivono tra centri sociali e marciapiedi chiedendo l'elemosina sempre con grossi cani al fianco. Sul bus che collega Lugo e Bologna salgono due di loro con il solito cane senza museruola anche se tenuto al guinzaglio. Alcuni ragazzi di colore seduti sul mezzo fanno notare che potrebbe essere pericoloso, mettetegli una museruola chiedono. Ma scoppia la lite e i punkabbestia al giro di "non sono italiani" lanciano il cane contro tutti. Che, evidentemente tenuto in condizioni di ferocia, non esita a lanciarsi e azzanna due donne: "Il cane sembrava essere impazzito per la furia con cui si scagliava contro i passeggeri nonostante fosse al guinzaglio" ha raccontato un passeggero. Il guidatore ha messo in atto la procedura di emergenza: ha fermato il mezzo e aperto le porte per permettere ai passeggeri la fuga. I due punkabbestia con il cane sono fuggiti. Sono state chiamate le forze dell'ordine e adesso si cerca di individuare i due teppisti. I passeggeri ricordano soprattutto la rabbia con cui i due giovani hanno scatenato il cane contro i ragazzi di colore. Le due donne sono state medicate in ospedale.

© Riproduzione Riservata.