BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

UOVA DI PASQUA / La tradizione dell'uovo: cosa simboleggia in Italia e nel mondo?

Pubblicazione:sabato 4 aprile 2015

foto:Infophoto foto:Infophoto

UOVA DI PASQUA 2015: COSA SIMBOLEGGIA QUESTA TRADIZIONE? - Simbolo della Pasqua, le uova di Pasqua sono caratteristici dolci, che ripropongono la forma dell'uovo e sono realizzati interamente in cioccolato di ogni tipo. La tradizione di regalarle è moderna, ma che risale al Medioevo: le uova simboleggiano la rinascita di Cristo. Nel Medioevo l'uovo diventa il simbolo della Pasqua perché, con le sue caratteristiche, rappresenta perfettamente la morte e la resurrezione di Gesù. Infatti, il guscio è freddo e rigido come può essere una pietra - e qui la rievocazione della pietra del sepolcro - ma all'interno del guscio c'è la vita che pulsa e cresce. All'inizio, le uova venivano cucinate sode e poi decorate e regalate soprattutto alla servitù. Nel giro di breve tempo, poi, si diffuse l'abitudine di ricreare le uova in preziosa porcellana decorata successivamente con pietre preziose, oro e argento che, ovviamente, venivano donate esclusivamente alle famiglie nobili e ricche. La religione cristiana, poi, avrebbe a sua volta ripreso questa usanza - nonché l'uovo come simbolo di vita - dagli antichi egizi che invece erano soliti regalarsi uova per celebrare l'arrivo della primavera e con essa la rinascita della natura. Se in un primo momento, però, le uova erano prodotte artigianalmente, oggi invece le uova di cioccolata sono realizzate con produzione industriale anche se in alcune pasticcerie negli ultimissimi anni si sta diffondendo l'abitudine di produrlo di nuovo a mano e venderlo come un articolo di fascia medio/alta. Se in Italia le uova di Pasqua, quindi, sono - insieme alla colomba - il dolce tipico che non può mancare sulle tavole delle famiglie pasquali (sia sotto forma di dolce che preparate sode e messe a decorazione di torte salate, etc), il resto del mondo non sfugge a questa tradizione e fa un largo utilizzo un pò ovunque di questo alimento. In Bulgaria, ad esempio, la tradizione vuole che si regalino ancora le uova sode decorate a mano che, poi, vengono donate alla mezzanotte del Sabato Santo. La decorazione delle uova inizia il giovedì ed il primo deve essere sempre rigorosamente rosso. In Germania, invece, le uova sono proprio le grandi protagoniste delle festività, insieme al coniglio pasquale. Solitamente i bambini sono protagonisti, la domenica mattina, di una vera e propria caccia al tesoro nel giardino di casa alla ricerca delle uova di cioccolata che i genitori hanno precedentemente nascosto. Anche il Olanda è viva la stessa tradizione alla quale si aggiunge, però, anche l'abitudine di decorare e dipingere - rigorosamente di rosso - uova sode che vengono poi appese alle ghirlande che sono fuori alla porta oppure usate per ornare gli alberi pasquali all'interno delle abitazioni. In Spagna, e in particolare in Catalogna, le uova pasquali di cioccolata vengono realizzate a mano, secondo le ricette della tradizione. Inoltre, durante il pranzo della domenica non può mancare sulle tavole dei catalani il tradizionale dolce chiamato Mona che è una sorta di torta pasquale che viene decorata con piccole uova di cioccolato. Anche in Svezia, così come negli altri paesi nordici, il pranzo di pasqua deve necessariamente prevedere fra le portate una buona dose di uova sode che vengono servite ancora con il guscio che deve essere decorato a mano e colorato. Infine, in Russia le uova vengono regalate alle giovani spose in quanto sono il simbolo della vita che rinasce e, di conseguenza, della fertilità. Proprio in quanto simbolo di vita, sono colorate esclusivamente di rosso in quanto simboleggiano il sangue di Cristo che si è sacrificato sulla croce per i suoi figli.



© Riproduzione Riservata.