BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

ALITALIA/ Pilota spara in casa dopo una lite: la compagnia lo sospende subito

E’ un pilota Alitalia e si chiama Maurizio Foglietti l’uomo che il giorno di Pasqua ha sparato con la pistola, regolarmente detenuta, dentro l’abitazione della madre a Todi (Perugia). 

foto:Infophotofoto:Infophoto

E’ un pilota Alitalia e si chiama Maurizio Foglietti l’uomo che il giorno di Pasqua ha sparato con la pistola, regolarmente detenuta, tre colpi, dentro l’abitazione della madre a Todi (Perugia), in via Polinori, dopo una lite con il fratello e davanti alla madre di 80 anni. Un momento di rabbia che gli è costato la sospensione dal servizio. A rendere nota la notizia è il procuratore di Spoleto Alessandro Cannevale con una nota. Sul posto, dopo la segnalazione dei vicini, sono arrivati i carabinieri, che hanno denunciato Foglietti per minacce aggravate e danneggiamento aggravato. Da qui i magistrati hanno inviato una nota alla compagnia, che ha provveduto a sospendere il pilota. Il suo volto era noto in quanto proprio il 14 febbraio scorso aveva trasportato lui da Roma a Palermo il presidente della Repubblica Sergio Mattarella. La compagnia ha fatto sapere che il pilota “non è al momento impegnato in servizi di comando e di volo. Alitalia, informata dell’accaduto, ha avviato tutte le verifiche del caso e disposto l’immediata sospensione del pilota dall’attività di volo”. La decisione arriva a pochi giorni di distanza dalle polemiche scaturite dalla tragedia del volo Germanwings precipitato sulle Alpi francesi per volere del copilota Andreas Lubitz, affetto da depressione e in cui sono morte 149 persone. (Serena Marotta) 

© Riproduzione Riservata.