BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

DIVORZIO BREVE/ Via libera anche della Camera: voto finale il 21 aprile

La commissione Giustizia della Camera ha approvato senza modifiche il disegno di legge sul divorzio breve. Basteranno sei mesi per la separazione "consensuale". Ecco le novità

Foto: InfoPhoto Foto: InfoPhoto

La commissione Giustizia della Camera ha approvato senza modifiche il disegno di legge sul divorzio breve. Lo ha fatto sapere su Twitter Luca D'Alessandro, deputato di Forza Italia e relatore del testo, spiegando che il dibattimento finale in aula è in programma il prossimo 21 aprile. Il ddl, già approvato a maggioranza dall’aula del Senato il 18 marzo scorso, prevede un netto taglio dei tempi previsti dalla legge per mettere fine al matrimonio: per le richieste di divorzio "consensuale" basteranno infatti 6 mesi, mentre per lo scioglimento delle nozze con ricorso al giudice servirà un anno. Il Senato aveva anche stabilito lo stralcio della norma sul cosiddetto divorzio "immediato" che prevedeva lo scioglimento immediato del matrimonio con ricorso congiunto al giudice anche in assenza di un periodo di separazione.

© Riproduzione Riservata.