BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

IL CASO/ "Un figlio? Sì, ma più tardi": arriva anche da noi la maternità on demand?

Una mamma col suo bambinoUna mamma col suo bambino

E' questione di bilanciamento di diritti e di doveri: che l'uomo sia stato creato per lavorare è fuor di dubbio: Homo creatur ut operaretur, dice la Sacra Scrittura, che poco più avanti riporta l'indicazione che Dio dà alla prima coppia del mondo: Crescete e moltiplicatevi. Il punto in questione riguarda l'equilibrio dei tempi, l'equilibrio delle energie investite e delle relative responsabilità. Il lavoro è diritto-dovere individuale, ma mettere al mondo un figlio non ha nulla di individuale! È il capolavoro di una coppia che fonda sull'amore la vita e che intende custodire per amore e con amore questa vita nuova, appena venuta al mondo.

Scienza e tecnica sono due straordinari frutti del lavoro umano e ben venga che siano posti al servizio della vita, ma quando scardinano l'ordine delle priorità un campanello d'allarme dovrebbe suonare nella donna. E non solo in lei.

© Riproduzione Riservata.