BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

RAGAZZINA AGGREDITA/ Terni: crocifisso al collo, spintonata da compagno senegalese

Pubblicazione:venerdì 15 maggio 2015

Immagine di archivio Immagine di archivio

Scuola media di Terni, una della città umbra. Uscita di scuola, ragazzi che si dirigono verso casa. Ma succede qualcosa. Una ragazzina di 12 anni finisce violentemente a terra, spintonata da qualcuno. Si fa male, è ferita. Contusione toracica guaribile in venti giorni dicono i medici dopo il ricovero in ospedale. A spintonarla in modo così brusco un suo compagno di classe, un ragazzino di origine senegalese regolarmente residente a Terni con la sua famiglia. Spiegherà alla madre della bimba che lo ha immediatamente fermato che lo ha fatto perché la compagna di classe porta un crocifisso al collo. Non è la prima volta che ce l'aveva con lei. Era giunto nella scuola da una ventina di giorni e da quando aveva visto quel crocifisso la insultava e prendeva di mira, ha raccontato la studentessa. Non è stato denunciato perché per l'età non è imputabile. Il segretario della Lega nord Salvini ha commentato su facebook: "Il ragazzino, e i suoi parenti, vengano rispediti al loro Paese. Che bella integrazione…".



© Riproduzione Riservata.