BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CROCIFISSO RIMOSSO/ Pavia, sospeso studente nordafricano: solo una bravata

Uno studente di origine nordafricana è stato punito con una sospensione pari a venti giorni per aver rimosso il crocifisso dall'aula e averlo appeso fuori della finestra

Immagine di archivio Immagine di archivio

Uno studente nordafricano che frequenta l'istituto Carmuel di Vigevano in provincia di Pavia è stato sospeso per venti giorni. Il motivo dietro la punizione aver rimosso il crocifisso appeso nella sua aula e averlo appeso fuori della finestra. Come hanno fatto sapere i dirigenti scolastici però non ci sarebbe alcun motivo religioso dietro il gesto, solo una sciocca bravata da ragazzini. Dopo aver spostato il crocifisso infatti il ragazzo si è vantato con i suoi amici della bravata commentandola su whatsapp. La conversazione è stata scoperta perché uno degli studenti, di origine albanese, aveva aggiunto al gruppo di conversazione una delle loro insegnanti. Ma la conversazione ha fatto scoprire qualcosa di ben più grave: uno scambio di materiale pedopornografico. 

© Riproduzione Riservata.