BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

MATRIMONI GAY/ Tar del Friuli, accolto il ricorso di una coppia lesbica contro il prefetto

Il Tar del Friuli ha accolto il ricorso di una coppia lesbica regolarmente sposata all'estero le cui nozze erano state trascritte su registro dal sindaco di Udine ecco di cosa si tratta

Immagine di archivioImmagine di archivio

Il ricorso presentato da Adele Palmeri e Ingrid Owens, una coppia lesbica friulana, è stato accolto dal Tar del Friuli. La trascrizione delle loro nozze celebrate all'estero era stata trascritta sul registro del comune di Udine dal sindaco Furio Honsell, ma, come accaduto poi in altre città italiane, la trascrizione era stata cancellata dal prefetto su ordine del ministro degli interni. Adesso il Tar ha dichiarato illegittimo l'operato del prefetto stesso. Continua dunque lo scontro fra sindaci e prefetture sull'illegalità della trascrizione delle nozze omosessuali, che non sono previste dalla legge italiana e dunque, secondo la legge, nessuno ha l'autorità di trascriverle su atti ufficiali di una amministrazione.

© Riproduzione Riservata.