BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

PARACADUTISTA MORTO/ Giovane militare muore durante un lancio, il paracadute non si apre

Per ragioni ancora da indagare un paracadutista in addestramento alla Folgore di Pisa è morto oggi dopo che il suo paracadute non si è aperto durante un lancio

Immagine di archivio Immagine di archivio

Tragedia all'aeroporto di Tassignano in provincia di Lucca. Fabio Comini, 26 anni, paracadutista del Quarto reggimento Alpini paracadutisti (ma in addestramento alla Folgore di Pisa) è deceduto dopo un lancio: il suo paracadute non si è aperto e si è schiantato a terra. E' successo stamane durante una esercitazione, sembra che gli altri militari che erano con lui si siano accorti del problema ma non hanno potuto fare nulla. Il ministro della difesa Pintorri parlando a nome del governo ha espresso il suo cordoglio: "La prematura scomparsa del caporal maggiore dell'Esercito Fabio Comini nel corso di un'attività addestrativa di lancio con il paracadute, rappresenta una grave perdita per i suoi cari e per la grande famiglia delle Forze armate". La magistratura adesso aprirà una inchiesta.

© Riproduzione Riservata.