BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

GOMITATE NEL SONNO / Il marito russa, lei lo picchia: la sentenza "non è reato"

Lui russa troppo, la moglie lo picchia e finisce davanti al giudice per avergli provocato una lesione. È accaduto ad una coppia di Cermenate, sentita dal giudice nei giorni scorsi

foto:Infophotofoto:Infophoto

Lui russa troppo, la moglie lo picchia e finisce davanti al giudice per avergli provocato una lesione. È accaduto ad una coppia di Cermenate, sentita nei giorni scorsi dal giudice del Tribunale di Como. L’uomo ha dichiarato di aver subito danni ai polmoni per la gomitata sferrata dalla moglie e tutta una serie di danni chiedendo la condanna della donna di 45 anni di Cermenate. L’episodio risale al 28 novembre di tre anni fa, dopo le testimonianze di marito e moglie (che lo ha smentito), è stato ascoltato il figlio della coppia che ha 24 anni, ma che ha dichiarato di non ricordare quell’episodio preciso aggiungendo però di aver sempre assistito alle liti dei due, ma dove ad avere la peggio era sempre la madre, picchiata dal padre. Adesso la donna di 45 anni è stata assolta: il giudice ha deciso per “il non doversi procedere” per la tenuità del fatto, come previsto dalla nuova normativa. Si è concluso così il processo in corso dal 2012. (Serena marotta)

© Riproduzione Riservata.