BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

PEDOFILIA ONLINE/ Sacerdote arrestato ad Alassio, in carcere anche altre tre persone

In una operazione congiunta svolta in Liguria e nel Lazio sono finite in manette tre persone tra cui un sacerdote di Alassio accusate di smercio di materiale pedopornografico

Immagine di archivio Immagine di archivio

Una operazione della polizia scattata su ordine del tribunale di Milano ha portato all'arresto di quattro persone, tra cui un sacerdote di Alassio, accusate di traffico di materiale pedopornografico online. Le altre tre persone fermate sono due disoccupati e un operaio di Bordighera, Lariano e Roma. Il sacerdote, un uomo di 49 anni, che si trova adesso in carcere, è accusato di cessione aggravata di materiale pedopornografico e di aver "trattato materiale con minori di 16 anni e in numero maggiore di tre". Nel materiale che è stato sequestrato e che veniva rivenduto a livello internazionale, video con "pesanti violenze ed atti sessuali in danno di minori degli anni 10 e di altri minori costretti tra di loro o con animali" si legge negli atti del tribunale. In tutto sarebbero coinvolte nel mondo 223 persone che si scambiavano tale materiale. Le indagini sul caso sono cominciate tre anni fa.

© Riproduzione Riservata.