BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

CASO MELANIA REA/ Salvatore Parolisi condannato a venti anni di carcere, pena ridotta

Nuova sentenza di appello per Salvatore Parolisi condannato per aver ucciso la moglie Melania Rea: la sua pena è stata ridotta a venti anni accolte le richieste della difesa

Immagine di archivioImmagine di archivio

La Corte d'Assise di d'appello di Perugia ha accolto la richiesta della difesa di Salvatore Parolisi, condannato a trenta anni di galera per aver ucciso la moglie Melania Rea. La difesa chiedeva l'esclusione dell'aggravante di crudeltà con la conseguente riduzione della pena, richiesta che è stata accolta. Adesso Parolisi dovrà scontare venti anni di carcere. Non sono state invece concesse le attenuanti generiche che erano state chieste in quanto Parolisi sarebbe "un giovane incensurato e un militare irreprensibile". Salvatore Parolisi unico sospetto di aver ucciso la moglie Melania lo scorso 18 aprile 2011, era stato condannato in primo grado il 26 ottobre 2012 all'ergastolo. In secondo grado la pena era stata ridotta a 30 anni e adesso a venti.

© Riproduzione Riservata.