BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

DISABILE STUPRATA/ Tre africani rapiscono una ventenne con problemi psichici

Dopo essere stata rapita e stuprata per circa trenta ore una ragazza di Torino ha riconosciuto i suoi agressori: si tratta di tre immigrati africani che vivono da abusivi

Immagine di archivio Immagine di archivio

Sono stati arrestati dalla polizia, sono tre africani, un somalo, un ghanese e un nigeriano di età fra i 26 e i 30 anni. Sono responsabili di un crimine odioso verificatosi alcuen settimane fa a Torino. Hanno rapito una ventenne italiana disabile con problemi psichici e l'hanno stuprata per diverse ore. Il caso risale al 27 maggio scorso quando la ragazza sparì per circa trenta ore, ritrovata da un vicino di casa. La vittima è riuscita a riconoscerli dopo che la polizia aveva fermato diversi abitanti abusivi delle palazzine dell'ex villaggio olimpico dove si trovano centinaia di stranieri quasi tutti clandestini. Il nigeriano era già colpito da una ordinanza di espulsione, il ghanese aveva chiesto asilo politico. La vittima è italiana.

© Riproduzione Riservata.