BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

PAPA A TORINO / Diretta streaming video, Papa Francesco all'ostensione della Sindone: il programma di domani (domenica 21 giugno)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Papa Francesco  Papa Francesco

OSTENSIONE DELLA SINDONE, LA DIRETTA STREAMING VIDEO: PAPA FRANCESCO VISITA TORINO (OGGI, DOMENICA 21 GIUGNO 2015) - La seconda giornata di Papa Francesco a Torino si aprirà domattina alle 8.45, quando il Santo Padre lascerà l’Arcivescovado per trasferirsi in auto al Tempio Valdese, in Corso Vittorio Emanuele II (sarà il primo Papa della storia ad averlo mai fatto). Dopo i saluti iniziali, il discorso, il canto Corale e la preghiera del Padre Nostro, il Pontefice si trasferirà nel salone attiguo per incontrare una Delegazione e per lo scambio di doni. Alla 10.15 farà ritorno in Arcivescovado e, in forma strettamente privata, il Santo Padre incontrerà alcuni Suoi Famigliari. Per loro celebrerà la Santa Messa nella Cappella dell’Arcivescovado e pranzerà con loro in Arcivescovado, dove alle 16.30 incontrerà brevemente anche i membri del Comitato dell’Ostensione, gli organizzatori e i sostenitori della visita. Alle 17 papa Francesco si recherà in auto all’aeroporto di Torino Caselle e verso le 18.30 sarà a Ciampino, da dove rientrerà in Vaticano. CLICCA QUI PER SEGUIRE LA DIRETTA STREAMING DELL'OSTENSIONE DELLA SINDONE E DELLA GIORNATA DI PAPA FRANCESCO A TORINO

OSTENSIONE DELLA SINDONE, LA DIRETTA STREAMING VIDEO: PAPA FRANCESCO VISITA TORINO (OGGI, DOMENICA 21 GIUGNO 2015) - Durante la sua visita pastorale a Torino, papa Francesco si è recato nel pomeriggio presso la basilica di Maria Ausiliatrice per rendere omaggio a don Bosco, di cui ricorrono i 200 anni dalla nascita. "Con voi ringrazio il Signore per avere donato alla sua Chiesa questo Santo, che assieme a tanti altri Santi e Sante di questa regione, costituiscono un onore e una benedizione per la Chiesa e la società di Torino e del Piemonte, dell’Italia e del mondo intero, in particolare a motivo della cura avuta verso i giovani poveri ed emarginati", ha detto il Santo Padre nel discorso ai Salesiani (clicca qui per leggere il testo integrale). Papa Francesco ha voluto in particolare porre l’attenzione su tre aspetti di don Bosco: "La fiducia nella divina Provvidenza; la vocazione a essere prete dei giovani specialmente i più poveri; il servizio leale e operoso alla Chiesa, segnatamente alla persona del Successore di Pietro".

OSTENSIONE DELLA SINDONE, LA DIRETTA STREAMING VIDEO: PAPA FRANCESCO VISITA TORINO (OGGI, DOMENICA 21 GIUGNO 2015) - "Il nostro pensiero va alla Vergine Maria, madre amorosa e premurosa verso tutti i suoi figli, che Gesù le ha affidato dalla croce, mentre offriva Sé stesso nel gesto di amore più grande. Icona di questo amore è la Sindone, che anche questa volta ha attirato tanta gente qui a Torino”. Lo ha detto Papa Francesco nell’Angelus di oggi (clicca qui per leggere il testo integrale). La Sindone, ha spiegato il Santo Padre, “attira verso il volto e il corpo martoriato di Gesù e, nello stesso tempo, spinge verso il volto di ogni persona sofferente e ingiustamente perseguitata. Ci spinge nella stessa direzione del dono di amore di Gesù".

OSTENSIONE DELLA SINDONE, LA DIRETTA STREAMING VIDEO: PAPA FRANCESCO VISITA TORINO (OGGI, DOMENICA 21 GIUGNO 2015) - L'amore di Dio "è per sempre", è un amore che non delude e che non viene mai meno. Lo ha detto oggi Papa Francesco nell’omelia della Messa celebrata a piazza Vittorio durante la visita pastorale a Torino (clicca qui per leggere il testo integrale dell’omelia). "Gesù incarna questo amore, ne è il Testimone. Lui non si stanca mai di volerci bene, di sopportarci, di perdonarci, e così ci accompagna nel cammino della vita – ha aggiunto il Pontefice - Per amore si è fatto uomo, per amore è morto e risorto, e per amore è sempre al nostro fianco, nei momenti belli e in quelli difficili. Gesù ci ama sempre, sino alla fine, senza limiti e senza misura". Qual è la "porta" che apre al perdono di Gesù, al suo amore che può rinnovarci nel profondo, che può "ri-crearci"? Secondo papa Francesco è il saper riconoscere i propri limiti, le proprie debolezze, perché "la salvezza può entrare nel cuore quando noi ci apriamo alla verità e riconosciamo i nostri sbagli, i nostri peccati".

OSTENSIONE DELLA SINDONE, LA DIRETTA STREAMING VIDEO: PAPA FRANCESCO VISITA TORINO (OGGI, DOMENICA 21 GIUGNO 2015) - E' un giorno speciale per Torino, che ha ricevuto la visita di Papa Francesco in occasione dell'ostensione della Sacra Sindone. Oggi però è anche un giorno speciale per la piccola Vanessa che, come racconta Lastampa.it, ha ricevuto una carezza dal Pontefice poco prima che iniziasse la Messa in piazza Vittorio. La bambina di 10 anni, che frequenta la quinta elementare a Pianezza, ha chiamato Bergoglio mentre si apprestava a tenere l'omelia, chiedendogli di poterlo salutare. Lui non si è fatto pregare e sorridendo ha camminato verso le transenne e ha regalato una carezza alla bambina accorsa in piazza insieme alla famiglia. Vanessa ha raccontato così la sua esperienza: "Quando ti tocca è un momento bellissimo, non sembra vero. La sua voce ti riempie il cuore. Lui è fantastico. Stanotte non ho dormito dall’emozione. Ancora non ci credo, è il giorno più bello della mia vita, non vedo l’ora di dirlo alle mie amiche".

OSTENSIONE DELLA SINDONE, LA DIRETTA STREAMING VIDEO: PAPA FRANCESCO VISITA A TORINO (OGGI, DOMENICA 21 GIUGNO 2015) - Papa Francesco ha visitato la sindone prima della messa e dell’Angelus: "La Sindone è immagine di tutte le persone che soffrono. Attira verso il volto e il corpo martoriato di Gesù e, nello stesso tempo, spinge verso il volto di ogni persona sofferente e ingiustamente perseguitata", ha detto. Ma non solo. Papa Bergoglio ha sottolineato che se si vuole attivare un circuito virtuoso nel mondo dell'economia occorre "riattivare una solidarietà tra generazioni". In questo video (clicca qui per vederlo) si vede il Santo Padre seduto di fronte al telo, nel Duomo di Torino, mentre in silenzio prega per alcuni minuti. Quindi si è fatto il segno della croce e poi si è alzato, andando verso la teca che custodisce la Sindone e l’ha toccata con la mano destra.

OSTENSIONE DELLA SINDONE, LA DIRETTA STREAMING VIDEO: PAPA FRANCESCO VISITA A TORINO (OGGI, DOMENICA 21 GIUGNO 2015) - Papa Francesco, in visita a Torino, ha recitato dei versi della poesia piemontese di Nino Costa, dal titolo “Rassa nostrana”, durante l’omelia nella Messa di piazza Vittorio Veneto. “Dritti e sinceri, quel che sono, appaiono”, ha detto il Papa definendo Costa “un famoso poeta nostro”. Il pontefice ha detto: “Cari fratelli e sorelle torinesi e piemontesi, i nostri antenati sapevano bene che cosa vuol dire essere 'roccia’, cosa vuol dire 'solidità’”. Usa poi i versi: 'Dritti e sinceri, quel che sono, appaiono: teste quadre, polso fermo e fegato sano, parlano poco ma sanno quel che dicono, anche se camminano adagio, vanno lontano. Gente che non risparmia tempo e sudore - razza nostrana libera e testarda -. Tutto il mondo conosce chi sono e, quando passano? tutto il mondo li guarda”. Tra le persone che si sono alternate al leggio in piazza, anche un immigrato: “Preghiamo perché sia eliminata ogni forma di discriminazione tra uomo e uomo e tra nazione e nazione".

OSTENSIONE DELLA SINDONE, LA DIRETTA STREAMING VIDEO: PAPA FRANCESCO VISITA A TORINO (OGGI, DOMENICA 21 GIUGNO 2015) - "L’immigrazione aumenta la competizione, ma i migranti non vanno colpevolizzati, perché essi sono vittime dell’iniquità, di questa economia che scarta e delle guerre. Fa piangere vedere lo spettacolo di questi giorni, in cui esseri umani vengono trattati come merce!". Lo ha detto oggi Papa Francesco, a Torino per incontrare il mondo del lavoro e visitare l'Ostensione della Sindone (clicca qui per leggere il discorso integrale). In questa situazione, ha aggiunto il Pontefice, "siamo chiamati a ribadire il no a un’economia dello scarto, che chiede di rassegnarsi all’esclusione di coloro che vivono in povertà assoluta". Siamo chiamati a ribadire il “no” anche all’idolatria del denaro, "che spinge ad entrare a tutti i costi nel numero dei pochi che, malgrado la crisi, si arricchiscono, senza curarsi dei tanti che si impoveriscono, a volte fino alla fame". Infine siamo chiamati a dire “no” alla corruzione, "tanto diffusa che sembra essere un atteggiamento, un comportamento normale. Ma non a parole, con i fatti".

OSTENSIONE DELLA SINDONE, LA DIRETTA STREAMING VIDEO: PAPA FRANCESCO VISITA A TORINO (OGGI, DOMENICA 21 GIUGNO 2015) - Dal 19 aprile scorso e fino al 24 giugno prossimo si tiene a Torino un evento davvero importante: l'Ostensione della Sindone. L'evento è dedicato quest'anno nel secondo centenario della nascita di San Giovanni Bosco alla sofferenza e ai giovani. Papa Francesco sarà a Torino il 21 e il 22 giugno proprio per celebrare questa occasione. Questa mattina arriverà alle otto all'aeroporto Caselle di Torino e sarà accolto dall'Arcivescovo di Torino S.E. Mons Cesare Nosiglia insieme al Presidente della Regione Piemonte l'On. Sergio Chiamparino, il Sindaco di Torino On. Piero Fassino. Il Santo Padre salirà sull'auto scoperta a Piazza Redaubengo. Alle 8.30 Alla Piazzetta Reale ci sarà l'incontro col mondo del lavoro rappresentato da un'operaia, un imprenditore e un agricoltore. Papa Francesco poi entrerà a piedi nella Cattedrale dove alle 9.15 ci sarà la Preghiera davanti alla Sacra Sindone. Saranno presenti le suore di clausura e diversi sacerdoti ospiti. Alle 10.00 verrà lasciata la Cattedrale e il Santo Padre si recherà poi in Piazza Vittorio dove alle 10.45 sarà protagonista della concelebrazione eucaristica dell'Omelia Angelus e il ringrazimanto di Mons Nosiglia. In automobile Papa Francesco poi raggiungerà in auto l'Arcivescovado dove saranno schierati i militari della Scuola di Formazione. Alle 13.00 sarà l'ora del pranzo con i Giovani detenuti del Carcere minorile Ferrante Aporti con presenti una famiglia Rom e alcune di immigrati e senza fissa dimora. Successivamente alle tre meno venti al Santuario della Consolata ci sarà la Preghiera in Privato. Alle 15.00 invece alla Basilica di Maria Ausiliatrice con l'incontro con le Figlie di Maria Ausiliatrice e i Salesiani. Un'ora dopo sarà il tempo della visita del Chiesa del Cottolengo per l'incontro con disabili e ammalati. Alle 18.00 in Piazza Vittorio ci sarà l'incontro con i giovani che potranno porre alcune domande a Papa Francesco. Alle 19.30 invece terminerà la giornata con la cena e il riposo in Arcivescovado. 



  PAG. SUCC. >