BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

BIMBA MORTA IN AUTO/ Quella dimenticanza che solo la parola mistero può spiegare

InfophotoInfophoto

Ma, soprattutto, "siamo tutti uguali". Forse siamo solo uomini. Forse davanti al dolore pazzo e incredibile siamo tutti uguali. Tanti forse, ma la certezza è una: siamo tutti uguali. Che siamo tutti uguali lo studiamo a scuola, a catechismo, ce lo dicono a casa da piccoli. Che siamo tutti uguali è scritto nelle Carte dei diritti dell'uomo, del fanciullo, nella Bibbia e in altri libri. È scritto anche sui muri dei tribunali nei film americani. Siamo tutti uguali. Oggi lo leggiamo anche nella cronaca nera dei giornali. È morto un altro bimbo, una bimba stavolta. È stata dimenticata in macchina. Poteva succedere a me e a te. A chiunque di noi.

© Riproduzione Riservata.