BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

ASCENSORE BLOCCATO/ Due suore chiuse per tre giorni in convento

L'ascensore che si blocca quando in convento non c'è nessuno: due suore sono rimaste bloccate per ben tre giorni alla fame, la sete e il caldo, ecco cosa è successo

Immagine di archivioImmagine di archivio

Poteva finire male. Le due suore quando finalmente sono state liberate erano quasi del tutto disidratate. E' successo all'istituto religioso Casa delle suore Mariste di via Aurelia a Roma, dove due suore sono rimaste bloccate nell'ascensore del convento per ben tre giorni senza che nessuno si accorgesse di quello che stava succedendo. Le due religiose hanno rispettivamente 58 e 68 anni, la prima è irlandese, la seconda neozelandese: si è accorta di loro una donna delle pulizie che finalmente ha dato l'allarme. In questi giorni nel convento non c'era nessuno e le due suore erano entrate nell'ascensore senza neanche il cellulare. Tre giorni senza cibo e acqua e un caldo molto forte che le ha destabilizzate, adesso sono ricoverate in ospedale. Unico punto di forza, la recita del Rosario, come hanno raccontato. 

© Riproduzione Riservata.