BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

AUTOSTRADE / Situazione traffico sulla rete stradale: il bollettino ore 21.00 (aggiornamento, 19 luglio 2015)

Bollino rosso su molte autostrade per il primo rientro di massa degli italiani dopo un weekend di vacanza. Traffico intenso anche sulle tangenziali di Milano

Autostrade (Infophoto) Autostrade (Infophoto)

AUTOSTRADE LA SITUAZIONE DEL TRAFFICO E LA VIABILITA' (19 LUGLIO 2015) - Come riportato da Autostrade per l'Italia, quanti stanno percorrendo la A11 Firenze-Pisa Nord incontreranno code a tratti tra Lucca e Capannori per traffico intenso. Situazione simile sulla A10 Genova-Ventimiglia nel tratto tra Celle Ligure e Bivio A10/A26 Trafori, mentre sulla A9 Como-Svizzera la coda riguarda il tratto tra Lago di Como e Chiasso per Attraversamento Dogana Svizzera. Non mancano i disagi anche al Sud, in particolare sulla A3, con code per traffico intenso tra Salerno e Cava dei Tirreni. 

AUTOSTRADE LA SITUAZIONE DEL TRAFFICO E LA VIABILITA' (19 LUGLIO 2015) - Una coda di 4 chilometri si è formata a causa di un incidente sulla A14 Bologna-Taranto nel tratto tra bivio A14/Diramazione Ravenna e Imola. Lo fa sapere Autostrade per l’Italia che monitora la situazione del traffico in tempo reale: nel bollettino vengono anche segnalate code a tratti sulla A11 Firenze-Pisa Nord tra bivio A11/Racc. A12 Genova-Livorno e Capannori per traffico intenso. Infine una coda si registra sulla A7 Milano-Genova tra Genova Ovest e Genova Sampierdarena per traffico intenso sulla viabilità ordinaria.

AUTOSTRADE LA SITUAZIONE DEL TRAFFICO E LA VIABILITA' (19 LUGLIO 2015) - Autostrade per l’Italia segnala le maggiori criticità sulla A10 Genova-Ventimiglia, dove al momento si registrano code nel tratto tra Varazze e Bivio A10/A26 Trafori per traffico intenso e su Bivio A10/A26 Trafori provenendo da Ventimiglia verso Gravellona Toce per traffico intenso. Sulla A1 Milano-Napoli il traffico risulta rallentato tra Calenzano e Barberino di Mugello, mentre sulla A14 Bologna-Taranto vengono segnalate code a tratti tra Faenza e Imola per traffico intenso.

AUTOSTRADE LA SITUAZIONE DEL TRAFFICO E LA VIABILITA' (19 LUGLIO 2015) - Una coda di due chilometri si è formata per traffico tra la dogana del Brennero e Vipiteno sulla A22 Brennero-Modena (non gestita da Autostrade per l’Italia). Sulla A9 Lainate-Como Chiasso si è creata una coda tra lago di Como e Chiasso per l’attraversamento della dogana svizzera, mentre sulla A14 Bologna-Taranto si segnalano code a tratti tra Forlì e Castel San Pietro per traffico intenso ma anche tra Bologna San Lazzaro e Imola.

AUTOSTRADE LA SITUAZIONE DEL TRAFFICO E LA VIABILITA' (19 LUGLIO 2015) - Nuove code e rallentamenti si registrano su alcune delle maggiori autostrade italiane. Una coda si è formata sulla A7 Milano-Serravalle-Genova a causa di un incidente tra Isola del Cantone e Vignole Borbera, mentre sulla A14 Bologna-Taranto si segnalano code a tratti tra Bologna Fiera e Castel San Pietro per traffico intenso. Qualche problema anche sulla A26 Genova Voltri-Gravellona Toce, dove Autostrade per l’Italia registra una coda tra Masone e Bivio A26/A10 Genova-Ventimiglia per traffico intenso. Infine sulla A4 Torino-Brescia si segnala coda tra Sesto San Giovanni e Milano est.

AUTOSTRADE LA SITUAZIONE DEL TRAFFICO E LA VIABILITA' (19 LUGLIO 2015) - Bollino rosso nel pomeriggio del 19 luglio 2015 sulle autostrade italiane: lo comunica il sito ufficiale di Autostrade. E c'era da aspettarselo visto che si tratta di un weekend di luglio dove molti viaggiatori faranno ritorno nelle grandi città dopo un weekend al mare. Si prevede traffico intenso sulla A22 nonostante il blocco dei mezzi pesanti, in atto come ogni weekend e che domenica 19 luglio sarà in atto dalle 7 alle 22. Anche il meteo, come sempre ci sarà molto caldo negli ultimi tempi, non favorirà i movimenti degli italiani che potrebbero ritrovarsi in coda e asfissiati dalle alte temperature. La situazione sarà da bollino rosso anche in molte tratte dell'A1 e nella tangenziale di Milano. La situazione dovrebbe migliorare solo lunedì mattina quando le strade saranno meno occupate anche se l'inizio delle vacanze per molti italiani potrebbe rendere ogni giornata un problema per chi si mette in viaggio.

© Riproduzione Riservata.