BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

IMMIGRAZIONE/ La classifica dei paesi con più immigranti: lo Stato del Vaticano al primo posto

Lo Stato del Vaticano è la nazione con il maggior numero di immigranti che vivono al suo interno: nessun residente è infatti nato dentro ai suoi confini, ecco di cosa si tratta

Immagine di archivioImmagine di archivio

Le Nazioni Unite hanno pubblicato un documento che classifica le nazioni con più immigranti che vi vivono, relativa al 2013. Il 3,2% del popolazione mondiale, secondo questo studio, vive in un paese diverso da quello dove è nato. Essendo una indagini rigorosamente tecnica e numerica, la classifica finale dei paesi con più immigranti al proprio interno ha dato un risultato curioso. Al primo posto della classifica infatti è risultato essere lo Stato del Vaticano: nessun residente infatti risulta essere nato al suo interno (per ovvi motivi). A seguire gli Emirati arabi uniti con l'83,7% della popolazione nata in altri paesi; il Qatar con il 73,8%; il Principato di Monaco con il 64,2%; il Kuwait con il 60,2%; Andorra con il 56,9%; il Bahrain con il 54,7%; il sultanato del Brunei con il 49,3%; il Lussemburgo con il 43,3%; e infine Singapore con il 42,9%.

© Riproduzione Riservata.