BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

SCIALPI / Lettera a Papa Francesco: mi sposo, cerco il suo conforto

Scialpi scrive a Papa Francesco. Il cantante ha annunciato pochi giorni fa il matrimonio con il suo compagno e manager Roberto Blasi. Ecco il testo della missiva pubblicata su Facebook

Scialpi e il compagno (Foto da Facebook)Scialpi e il compagno (Foto da Facebook)

Dopo aver annunciato pochi giorni fa il matrimonio con il suo compagno e manager Roberto Blasi, Scialpi scrive a Papa Francesco. Il cantante affida a Facebook la missiva rivolta al Pontefice: "Mi perdoni, ma da quando ho sentito per la prima volta il Suo nome alla TV per la Sua proclamazione in un attimo di profonda commozione, il mio pensiero è andato subito al mio povero padre che si chiamava come Lei e che è mancato ormai da anni", scrive Scialpi che in un primo passaggio della lettera si rivolge proprio al padre: "Lo so che il nostro rapporto è sempre stato conflittuale, sin da piccolo tra le tue prese di posizione e le mie idee che mi portavano lontano, io non vedevo il tuo amore e tu non vedevi il mio. Non bastava un tuo dono, non bastava portarmi in Chiesa per sentirmi amato, non c'era il tuo giudizio positivo sulla mia pagella portata a casa con grande 'orgoglio'; come non c'eri quando avevo bisogno di risposte mentre scoprivo i miei primi sentimenti". E adesso che le nozze si avvicinano, "quanto mi manca la tua Parola, la tua benedizione ed il tuo abbraccio perché sai quanto ti voglio bene!". Poi Scialpi si rivolge direttamente a Papa Francesco, "come figura Spirituale che sostiene e conforta i Suoi Figli, perché la mia volontà non resti solo un desiderio personale, ma diventi comune a tutte le persone che amano senza distinzioni. Quanto desidererei da Lei una Parola per dare forza al mio concetto di Famiglia! per sentirmi anch'io sotto la protezione e la benedizione della Chiesa e di Nostro Signore. La ringrazio con l'augurio di trovarmi sempre nella grazia di Dio".

© Riproduzione Riservata.