BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

EMBRIONE PER POSTA/ Le nuove cicogne senza becco, senza ali, senza fagottini, ma col marchio delle poste

Come si fa la fecondazione eterologa in Italia? Per posta. Un embrione congelato è stato infatti spedito dalla Spagna a una coppia torinese. Cosa sta accadendo? PAOLA BONZI

Foto: InfoPhoto Foto: InfoPhoto

Da quasi 31 anni vedo pance di tutte le misure e la mia immaginazione, dopo averle regolarmente accarezzate, mi porta come a vedere ciò che quelle pance ospitano. E’ quindi immediato figurarsi, da quel contatto, le dimensioni, la verve e quasi l’espressione di quegli inquilini particolari. A volte questi piccoli mi hanno anche salutato con vari calcetti e pugnetti birichini, come se volessero rimarcare la mia innocente invadenza, che andava a turbare la loro beatitudine. Tutti desideriamo inconsciamente ritornare in quel nido caldo, accogliente e umido, dove a suo tempo siamo stati felici.

Ho creduto a suo tempo – almeno quanto le persone della mia età – che la cicogna portasse i bambini in un fagottino rosa o azzurro. Per qualcuno si potevano anche trovare sotto i cavoli. Quando tutti abbiamo capito che le cose non stavano proprio così siamo rimasti probabilmente meravigliati. E forse anche un po’ delusi. Oggi mi tocca fare un restyling deciso delle mie convinzioni, compresa quella che la vita viene dall’amore. Nel 2015 sono nuove cicogne a portare vita alle coppie: cicogne senza becco, senza ali, senza fagottini, ma col marchio delle poste. Che cosa è successo? Un piccolissimo embrione è arrivato, appunto per posta, da un paese straniero a due coniugi italiani. Certo, tutte le discussioni sui modi di costruire la vita si sono intrecciate e di sicuro hanno creato opinioni contrapposte. Ma quella della scatolina per posta…

Non riesco proprio a farmi una ragione che un ovulo fecondato, con chissà quale madre e quale padre, abbia viaggiato insieme a tanti altri pacchetti. Ci sentiamo maggiorenni e vaccinati, tanto da aspettare il postino con ansia per permettere a una piccola vita di venire alla luce.