BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

Meteo / Previsioni e news Milano Roma e le altre: ancora piogge nella notte (oggi, 1 Agosto 2015)

Meteo, previsioni e news Milano, Roma e le altre. Oggi, 1 agosto 2015, l'Italia è divisa in due tronconi: al Nord nuvole e rovesci, al Sud salgono le temperature aspettando Acheronte.

Meteo (fonte Infophoto)Meteo (fonte Infophoto)

Non si fermerà l'ondata di maltempo che ha colpito il nord Italia nella prima giornata di agosto. Anche nella serata e nella notte dell'1 agosto continueranno ad esserci piogge e temporali su tutto il settentrione. Piemonte, Lombardia e Liguria saranno colpiti da vari rovesci fino alla tarda serata ma durante la notte non dovrebbero esserci altri temporali. Che ci saranno ancora però nella zona nord est del paese: il Triveneto e l'alta Emilia-Romagna avranno piogge durante tutta la notte con un notevole abbassamento della temperatura. Situazione più tranquilla al centro sud dove non ci saranno piogge ma nemmeno una notte limpida a causa di numerose nuvole. Previsto un breve temporale anche su Roma dopo il tramonto.

Mentre in gran parte d'Italia si deve far fronte a temperature molto elevate, in Veneto la Regione è stata costratta a diramare un comunicato volto a richiamare l'attenzione sui fenomeni meteorologici che potrebbero causare danni e disagi sul territorio da qui fino alle 10 di domani 2 agosto 2015. Nel comunicato emesso dalla Regione Veneto è chiara l'intenzione di "garantire un monitoraggio costante della situazione e la massima prontezza operativa del sistema di Protezione Civile", al netto di previsioni meteo che parlavano di "possibilità di locali fenomeni intensi tra la serata e la notte di domenica", con "precipitazioni locali anche a carattere di rovescio o temporale, tendenti a divenire più diffusi in serata/notte".

Il meteo di questo sabato 1 agosto 2015 divide l'Italia in due tronconi: da una parte il Nord, raggiunto da acquazzoni, rovesci e nubi, dall'altra il Sud Italia, dove il caldo sembra essere intenzionato a fare nuovamente capolino dopo qualche giorno di "tregua". A riunificare la penisola sarà però Acheronte: da lunedì infatti, i meteorologi hanno previsto che l'anticiclone proveniente dall'Africa inizierà a portare sull'Italia il caldo e l'afa tipici del Continente Nero. Come spiegato dal direttore del portale specializzato www.ilmeteo.it Antonio Sanò, l'anticiclone "Acheronte inizierà a pompare aria calda dall’entroterra algerino e le temperature saliranno giorno dopo giorno fino a toccare i 35/37° su tutta l’Italia, anche di più sulle zone interne del Centro-Sud". Queste condizioni dovrebbero rigettare l'Italia in un girone "infernale" almeno per una settimana: a partire dal 9 agosto il meteo subirà un nuovo scossone.

© Riproduzione Riservata.