BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Santa Chiara / Santo del giorno, si celebra oggi, 11 agosto 2015

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

(InfoPhoto)  (InfoPhoto)

Anche in questo caso la Santa in questo luogo ebbe modo di ricongiungersi con altri membri della propria famiglia ed ossia con sua sorella Beatrice e con la madre. Nel giro di poco tempo arrivarono tantissime altre donne (all’incirca una cinquantina) che condivisero con la stessa Santa Chiara questa esperienza religiosa. Le donne in seguito assunsero il nome di clarisse.

In questa piccola struttura Santa Chiara visse per ben quarantadue anni nella più totale povertà terrena di cui quasi trenta alle prese con una malattia a dir poco cronica. Proprio la povertà e l’esperienza mistica della sequela Cristi, nonché la continua contemplazione e preghiera, furono i tratti caratteristici della propria vita. Secondo quanto viene tramandato da generazione in generazione, Santa Chiara avrebbe salvato portando l’Eucarestia sull’ostensorio, la città di Assisi da un terribile attacco da parte dei saraceni in data 22 giugno 1241. L’11 agosto 1253, Santa Chiara si spense serenamente nei pressi di Assisi. A conferma di quanto fosse tenuta in considerazione giù durante la propria vita terrena, Papa Alessandro IV a soli due anni dalla sua morte la proclamò Santa.

Santa Chiara è la protettrice della telecomunicazioni giacchè il giorno di Natale volendo a tutti i costi assistere alla santa messa di San Francesco, ebbe una visione che le permise di seguirla praticamente in diretta. In ricordo dell’attacco dei Saraceni, il 22 giugno si festeggia la cosiddetta festa del voto ad Assisi. Il Santuario principale della Santa è la Basilica di Santa Chiara ad Assisi.

La figura di Santa Chiara è legata esclusivamente alla cittadina di Assisi. Assisi conta circa 28 mila abitanti, è ubicata nella provincia di Perugia in Umbria e presenta un eccezionale patrimonio storico legato soprattutto al periodo medievale ed in parte a quello rinascimentale presentando tantissimi documenti di interesse storico e religioso come la Basilica di San Francesco, la Chiesa di Santa Chiara, Piazza del Comune, la Rocca Maggiore.

L’11 agosto oltre a Santa Chiara si commemorano tanti altri santi e martiri tra cui Sant’Alessandro detto il Carbonaio, beato Agostino Ota, il beato Claudio Giuseppe Jouffret de Bionnefont, il beato Francesco Francois e beato Lazzaro Tiersot.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.