BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

FALSO ALLARME / "Mio marito è affogato", ma era al bar con gli amici

Falso allarme ieri pomeriggio ai Sassi Neri. Una donna in spiaggia, non avendo visto suo marito tornare dal mare, ha chiamato i soccorsi: l’uomo invece era al bar 

foto Infophotofoto Infophoto

Falso allarme ieri pomeriggio ai Sassi Neri. Una donna in spiaggia, non avendo visto suo marito tornare dal mare, ha chiamato i soccorsi: l’uomo invece era al bar a bere una birra con gli amici. La donna di Ancona lo ha visto uscire con il materassino e non lo ha visto tornare. Quindi ha lanciato l’allarme, così in zona sono usciti a cercarlo gli uomini della Guardia Costiera con due motovedette e l’imbarcazione Papa Charlie della Protezione civile. Poi il materassino è stato trovato a riva. Gli altri bagnanti hanno avvisato la moglie che il marito stava bene e si trovava al bar. Per lui non è mancata una ramanzina. E ancora nel pomeriggio, è stato necessario l’intervento dell’imbarcazione Papa Charlie nella spiaggia di San Michele per soccorrere una ragazzina che ha accusato un malore. La giovane si è ripresa e non è stato necessario trasferirla in ospedale. Mentre in ospedale è finita una donna, dopo essersi tagliata, a largo di Mezzavalle, ad una gamba con l’elica dell’imbarcazione, dopo essersi tuffata in acqua. Fortunatamente il motore era spento. Lieve malore a Mezzavalle per un uomo affaticato per la rapida salita, soccorso dalla Croce Gialla. (Serena Marotta)

© Riproduzione Riservata.