BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Ferragosto 2015 / Eventi, feste e Musei aperti: cosa fare il 15 Agosto. Aperte le Gallerie d'Italia di Intesa Sanpaolo. A Torino mostre ed esposizioni

Ferragosto 2015, cosa fare nel capoluogo campano. La sagre in programma, le tradizionali feste, i musei aperti e tanto altro ancora per un Ferragosto tutto da vivere.

Foto InfoPhoto Foto InfoPhoto

Le Gallerie d'Italia di Intesa Sanpaolo non vanno in vacanza e scelgono di rimanere aperte anche a Ferragosto per proporre un ingresso speciale a un euro per visitare la più importante mostra italiana dedicata alla Prima Guerra Mondiale: “La Grande Guerra. Arte Luoghi Propaganda”, curata da Fernando Mazzocca. La mostra propone il racconto della fine di un’epoca attraverso l’incontro con grandi artisti italiani e capolavori mai visti, che hanno cambiato l’arte dell’Italia tra un secolo e l’altro. Un percorso per comprendere come la Grande Guerra debba considerarsi come il decisivo punto di svolta rispetto alla civiltà ottocentesca e, di fatto, la porta di ingresso del mondo a noi contemporaneo. Si potrà entrare nei tre Musei di Intesa Sanpaolo a Milano in Piazza Scala, a Napoli a Palazzo Zevallos Stigliano e a Vicenza a Palazzo Leoni Montanari con un biglietto di solo un euro sia sabato 15 che domenica 16 agosto. "Con questa nuova iniziativa - ha detto il direttore delle Gallerie d’Italia e Responsabile dei Beni Culturali di Intesa Sanpaolo, Michele Coppola - vogliamo testimoniare convintamente la volontà di Intesa Sanpaolo di rendere le Gallerie d’Italia un luogo sempre di più aperto a tutti e le nostre collezioni un bene davvero fruibile. Visitare infine la mostra La Grande Guerra è un’occasione irripetibile per ammirare i quasi 500 capolavori d’arte di tanti artisti che vissero in prima persona l'esperienza della Prima Guerra Mondiale”.

Tanti gli appuntamenti culturali a Torino nel giorno di Ferragosto. Tra questi si consiglia una visita al Monte dei Cappuccini, dove sono presenti varie collezioni permanenti ed è possibile anche godersi il panorama dell'intera città dalla suggestiva terrazza. Dal 10 al 28 agosto è in programma la mostra “Frammenti di un paesaggio smisurato. Montagne in fotografia 1850-1870” a cura di Veronica Lisino con il coordinamento di Aldo Audisio: saranno esposti circa 150 pezzi provenienti dalle collezioni del Museo Nazionale della Montagna di Torino, stampe di grande formato, sciolte e in album, dei fratelli Bisson o Édouard Baldus, Samuel Bourne e Francis Frith, da Victor Muzet a Giacomo Brogi, solo per citarne alcuni.

Ferragosto a Firenze significa anche tanta buona musica. Al Giardino dell'Artecultura all'interno del giardino di via Vittorio Emanuele suona la Aliene Roy Trio, una delle band più interessanti nel panorama jazz della capitale toscana, per Ferragosto suoneranno suggestivi brani jazz, swing, bossa nova e fusion. La manifestazione musicale il Fiorino sull'Arno al Lungarno Pecori Giraldi offre buona musica, divertimento e buon cibo tutti i giorni della settimana. Per la giornata di Ferragosto è in programma una speciale Jam session. Altro appuntamento da non perdere nell'estate fiorentina 2015 è quello all'OFF Bar Lago dei Cigni nei giardini della Fortezza da Basso. Tutte le sere si organizzano spettacoli, eventi, concerti e dj set con entrata gratuita, è possibile anche mangiare deliziose pizze e spuntini.

La programmazione cinematografica dell'estate fiorentina anche a Ferragosto è ricca di spettacoli e eventi. Alla Limonaia di Villa Strozzi i grandi classici della comicità toscana e successi italiani e internazionali per una notte da godersi alla luce delle stelle. Per Ferragosto in programma una Vergine per il Principe in ricordo di Virna Lisi, e il Festival Cinetour. Oltre al cinema, alla Limonaia si possono gustare ottime pizze e aperitivi.

Il Parco di San Salvi è il luogo ideale per godersi, al fresco dei suoi alberi, il picnic di Ferragosto a Firenze. Si comincia con la visita del parco in bici o a piedi, per proseguire con uno spuntino e la classica cocomerata di Ferragosto e terminare la serata con il concerto di Riccardo Tesi e Banditaliana, storico gruppo popolare toscano che esegue brani della tradizione folcloristica toscana mescolati a note di pizzica e tarantella.

L'estate fiorentina anche quest'anno è ricca di eventi, manifestazioni, concerti e musica. Come in altre città italiane, apertura dei musei fino a tarda ora per la giornata di Ferragosto, la Galleria degli Uffizi e la Galleria dell’Accademia rimarranno aperte fino a circa le 24 per permettere ai fiorentini e ai turisti di ammirare le opere d'arte godendosi il fresco della serata. Rimarranno aperte anche le Cappelle Medicee e i musei di Palazzo Pitti, la Galleria Palatina, la Galleria d’arte moderna e il Giardino di Boboli. Sarà possibile visitare inoltre gratuitamente molte delle Ville Medicee come quella della Petraia, di Cerreto Guidi, di Andrea del Sarto e di Fuligno. Oltre alle esposizioni permanenti dei musei, in occasione di Expo 2015 quest'anno sono state allestite interessanti esposizioni ad hoc collegate al cibo e alla nutrizione. Nella Villa Medicea di Poggio a Caiano sarà possibile in via eccezionale visitare le affascinanti cucine segrete e le antiche dispense dove venivano conservati i cibi. 

 - Torna anche per il Ferragosto 2015 l'indimenticabile torneo di Castelli di sabbia in riva all’Arno, a Firenze. Alla spiaggia allestita in Lungarno Serristori prenderà il via la gara dove verrà premiata la creatività. Genitori e figli insieme prenderanno parte a quest'allegra competizione per divertirsi insieme e assaporare il gusto dei giochi sulla sabbia a pochi passi dal centro cittadino. Oltre ai castelli è possibile realizzare disegni a piacere, utilizzando oltre alla sabbia anche piccoli oggetti riciclati, si aggiudicherà il premio l'opera architettonica più solida e originale. Per gli amanti dello sport e del ciclismo in particolare, a Ferragosto prende invece il via la storica Firenze-Mare, una classica corsa su strada a due ruote per amatori e appassionati di ciclismo. La corsa che si svolge da quasi 70 anni partirà da Piazza Tasso a Firenze e terminerà al mare.

Si rinnova anche quest'anno l'appuntamento a Ferragosto con il suggestivo concerto romano ai Fori Imperiali dopo la calorosa accoglienza ricevuta nelle scorse edizioni. Un connubio di spettacolo e archeologia che ha come tema i viaggi nell'antica Roma, curato da due personaggi di eccezione Piero Angela e Paco Lanciano. A Castel Sant'angelo continua la manifestazione notti d'estate a Castel Sant'angelo, a Ferragosto in programma un vivace concerto di violino e pianoforte di Beethoven e con brani tratti dalle Nozze di Figaro di Mozart. Per gli amanti del Jazz, evento gratuito alla Casa del Jazz con l'iniziativa "Ferragosto Jazz", dove verranno eseguiti pezzi famosi tratti dal repertorio Jazz e Latin Jazz.

Torna a Roma l'iniziativa Lungo il Tevere, anche a Ferragosto. L'estate romana si fa sempre più ricca e interessante con una serie di appuntamenti, spettacoli teatrali, musica tutti rigorosamente gratuiti. Sotto le sponde del Tevere, romani e turisti potranno assistere a concerti di musica classica o esposizioni di artisti di arte contemporanea. Al Caffè letterario ogni giorno è in programma la presentazione di un libro e un incontro con l'autore, al Chakra Art Caffè oltre agli spettacoli organizzati, si può approfittare di una vasta e fornita libreria per chi anche per la notte di ferragosto non vuole rinunciare al piacere della lettura. Si organizzano inoltre mini tornei di boccette, ping pong e biliardino per passare una divertente serata con gli amici.

FERRAGOSTO 2015 A ROMA, LE INIZIATIVE E GLI EVENTI IN CITTA’ - Tanti gli appuntamenti cinematografici di Ferragosto a Roma. Si arricchisce la programmazione dei film nelle arene, per stare al fresco e godersi un film alla luce delle stelle. Dal lido di Ostia, a Garbatella, alla ricca programmazione di Piazza Vittorio, alla Casa del cinema all'interno del suggestivo parco di Villa Borghese, dove sono in programma 70 film di grandi autori nazionali e internazionali. Il week end di Ferragosto alla casa del cinema è in programma il divertente film di Gianni di Gregorio Pranzo di Ferragosto. Oltre alle arene la programmazione cinematografica continua anche nelle normali sale con importanti anteprime. L'iniziativa un'estate al cinema offre l'acquisto del biglietto di entrata a prezzi scontati per chi farà shopping nei centri commerciali o negozi convenzionati.

Cultura a Ferragosto a Roma significa anche tanto teatro. All'interno di Villa Borghese quest'anno è stato allestito in pochi mesi il Globe Theatre. La struttura si rifà al celebre Globe Theatre di Londra dove in epoca elisabettiana recitava la compagnia di William Shakespeare. Sotto la direzione artistica di Gigi Proietti, il Globe Theatre mette in scena tutte le grandi opere del drammaturgo inglese. Per la settimana di Ferragosto si rappresenta la divertente commedia shakespeariana "Molto rumore per nulla".

Un Ferragosto di solidarietà e condivisione. E' quello organizzato a Milano dai City Angels che sabato 15 agosto saranno nella palestra della scuola Media "Manzoni" di Piazza XXV Aprile 8 (dall'altra parte della strada rispetto ad Eataly) per un pranzo speciale rivolto a profughi e senzatetto. L’appuntamento è per le ore 12 nel locale dell’istituto che può ospitare circa 200 persone, tra profughi e clochard, che mangeranno i piatti vegani offerti dal ristorante Govinda e da Coop Lombardia, e le granite di Viel. Il tutto allietato da musica dal vivo sia eritrea (la maggior parte dei migranti ospiti sono eritrei), sia italiana: si potrà anche ballare. Fino ad oggi hanno chiesto di partecipare all'evento, e di servire a tavola con la pettorina dei City Angels, ben oltre 100 milanesi. "Ne abbiamo dovuti selezionare un massimo di 30, di più sarebbero troppi; ma questa ondata di solidarietà verso gli ultimi dimostra che Milano continua ad essere una città con il cuore in mano", sottolinea Mario Furlan, fondatore dei City Angels. "C'è una ingiustificata paura nei confronti dei profughi - aggiunge - ci teniamo che i cittadini li conoscano da vicino, guardandoli negli occhi; e ci teniamo che siano presenti anche clochard italiani ospiti dei nostri centri d'accoglienza, perché non facciamo differenze tra etnie e nazionalità: aiutiamo tutti allo stesso modo". I City Angels chiedono a chi parteciperà di portare un pensiero come una bottiglia d'acqua, oppure biancheria intima da uomo, o prodotti per l'igiene, o cibo a lunga conservazione. "Sono cose che ci servono quotidianamente, e non ne abbiamo mai abbastanza", spiega Furlan.

Anche quest'anno sono moltissime le iniziative culturali per il Ferragosto a Roma. Con l'iniziativa una notte al museo, il comune ha deciso di prolungare l'apertura di tutti i musei civici fino alle 24. Chi resta in città per il Ferragosto potrà approfittarne per visitare i musei capitolini, il Palazzo delle Esposizioni o le Scuderie del Quirinale in tutta tranquillità. Oltre alle esposizioni permanenti, si potranno visitare interessanti mostre dedicate al cibo, sulla scia dell'EXPO 2015. Interessante la mostra l'Eleganza del cibo, allestita all'interno dei Mercati di Traiano. Si celebra l'unione tra cibo e abiti, tra l'importanza e la sostenibilità della nutrizione e una delle più antiche tradizioni artigianali italiane, le creazioni di moda. Accessori e abiti, video, immagini e visualart scelti per testimoniare come le creazioni di moda si siano ispirate alla nutrizione e agli elementi naturali.

Le Gallerie d'Italia di Intesa Sanpaolo non vanno in vacanza e scelgono di rimanere aperte anche a Ferragosto per proporre un ingresso speciale a un euro per visitare la più importante mostra italiana dedicata alla Prima Guerra Mondiale: “La Grande Guerra. Arte Luoghi Propaganda”, curata da Fernando Mazzocca. La mostra propone il racconto della fine di un’epoca attraverso l’incontro con grandi artisti italiani e capolavori mai visti, che hanno cambiato l’arte dell’Italia tra un secolo e l’altro. Un percorso per comprendere come la Grande Guerra debba considerarsi come il decisivo punto di svolta rispetto alla civiltà ottocentesca e, di fatto, la porta di ingresso del mondo a noi contemporaneo. Si potrà entrare nei tre Musei di Intesa Sanpaolo a Milano in Piazza Scala, a Napoli a Palazzo Zevallos Stigliano e a Vicenza a Palazzo Leoni Montanari con un biglietto di solo un euro sia sabato 15 che domenica 16 agosto. "Con questa nuova iniziativa - ha detto il direttore delle Gallerie d’Italia e Responsabile dei Beni Culturali di Intesa Sanpaolo, Michele Coppola - vogliamo testimoniare convintamente la volontà di Intesa Sanpaolo di rendere le Gallerie d’Italia un luogo sempre di più aperto a tutti e le nostre collezioni un bene davvero fruibile. Visitare infine la mostra La Grande Guerra è un’occasione irripetibile per ammirare i quasi 500 capolavori d’arte di tanti artisti che vissero in prima persona l'esperienza della Prima Guerra Mondiale”.

–Per chi si trova in Sicilia in questio giorni, ecco alcune proposte per trascorrere il Ferragosto nella città di Palermo. Va in scena a Palermo dal 10 al 16 agosto il Cult Fest 2015. Nella città di Terrasini si terranno sei serate di musica live di cover band che renderanno omaggio ai grandi cantautori italiani. Come ogni anno non mancheranno stand di assaggi enogastronomici non. All'interno del Parco delle Madonie invece è stato organizzato il Raduno del Folklore: gruppi folkloristici provenienti da diverse parti della nazione si alterneranno deliziando il pubblico con le loro danze e le loro tradizioni.

Spesso si crede che trascorrere il Ferragosto in città e non al mare o in montagna sia una sorta di punizione ma la realtà è molto differente. Infatti, a Napoli ci sono tante attrazioni da vedere che possono essere gustate soprattutto durante il periodo di Ferragosto giacchè la città si presenta molto meno caotica e frenetica. Tra le iniziative più interessante segnaliamo una serie di cinema all’aperto ubicati in diversi parchi cittadini come la rassegna ‘Cinema intorno al Vesuvio 2015’ preso il Parco Urbano di San Sebastiano al Vesuvio, ‘Arena Modernissima’ presso il Parco del Poggio ai Colli Aminei e tanti altri. Inoltre, ci sono tante buone notizie per gli amanti della cultura perché a Napoli e più in generale in tutta la Campania sono davvero tanti i musei e le location di interesse storico – culturale che sono aperti come La Certosa con annesso museo di San Martino, Castel Sant’Elmo, Museo Duca di Martina, Palazzo Reale, la Certosa di San Giacomo a Capri, la Certosa di San Lorenzo a Padula, il Museo Archeologico dei Campi Flegrei a Bacoli ed il Museo Archeologico di Teanum Sidicinum a Teano. Tra le sagre che si svolgono a Napoli e nel suo hinterland, segnaliamo quella che si tiene ad Agerola ed incentrata sulla patata agerolese.

© Riproduzione Riservata.