BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

MEETING RIMINI 2015 / Il messaggio integrale di Sergio Mattarella: l'uomo è incessante bisogno di verità

Sergio Mattarella (Infophoto)Sergio Mattarella (Infophoto)

Interessante anche il passaggio che coglie un altro punto decisivo di questa nuova edizione del Meeting di Comunione e Liberazione, ovvero il dialogo importantissimo tra le varie religioni in un momento così delicato per il rapporto con altre confessioni religiose: «Della capacità di dialogo, di comprensione reciproca, di collaborazioni tra le religioni monoteiste dipenderà la pace nel mondo». Secondo Mattarella è importante essere consapevoli di questa radice, tra l'altro alla base originale dell'associazione Meeting per l'Amicizia tra i Popoli; «il terrorismo alimentato anche da fanatiche distorsioni della fede in Dio, sta cercando di introdurre nel Mediterraneo, in Medio Oriente, in Africa i germi di una terza guerra mondiale: sta alla nostra responsabilità fermarla». Conclude così il Presidente della Repubblica, affermando che la democrazia si esporta solo con la cultura e con l'esempio e non con l'odio né tantomeno con l'imposizione.

 

© Riproduzione Riservata.