BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

BISCOTTI ALLA MARIJUANA/ Intossicati zio e nipote finiscono in ospedale

Pubblicazione:martedì 25 agosto 2015

foto Infophoto foto Infophoto

Intossicati dopo aver mangiato biscotti alla marijuana, inviati da un amico di famiglia per sbaglio. È la trama di un film comico? Di una candid camera? Non questa volta, è successo per davvero due giorni fa e fa tutt'altro che ridere: dopo il pranzo, un quarantenne di Montevarchi, nell’Aretino, e il suo nipotino di nove anni, hanno mangiato dei biscotti e sono finiti all’ospedale del Valdarno. Dalle analisi cliniche è emersa la presenza di tetracannabinoidi nel sangue dei due pazienti intossicati. Da qui è stata avvisata la polizia che ha sequestrato i biscotti regalati da un amico di famiglia si pensa per sbaglio ed è stato segnalato il caso alla Procura. L’uomo e il bambino si sono sentiti male, subito dopo aver mangiato i biscotti dove nell’impasto erano presenti foglie di marijuana. Lo zio e il nipote sono stati dimessi dall’ospedale, dopo un periodo di osservazione e per fortuna adess sembra che tutto sia tornato alla normalità. Al vaglio degli inquerenti ora l'amico di famiglia e questi biscotti "particolari", più che altro anche per capire a chi erano destinati e perché. (Serena Marotta)



© Riproduzione Riservata.