BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

ISIS / Un bambino spara alla testa di un prigioniero e lo uccide (oggi 5 Agosto 2015)

L’associazione umanitaria Raqqa pubblica su twitter le immagini scioccanti di un ragazzino che esegue la condanna morte di un prigioniero sparandogli a brucia pelo

infophotoinfophoto

L’Isis ha appena diffuso un video choccante in cui si vede un ragazzino partecipare attivamente all’esecuzione di un prigioniero, sparandogli alla testa. Nel video, dalle immagini davvero forti, si vede il prigioniero in ginocchio, con la tuta arancio che è ormai diventata tristemente nota come l’uniforme dei prigionieri dell’Isis, mentre aspetta l’esecuzione, qualche fotogramma dopo si vede il ragazzino sparargli a brucia pelo. Secondo quanto riportato dall’associazione umanitaria Raqqa (Raqqa Is Being Slaughtered Silently), un gruppo che tiene monitorati gli abusi umanitari perpetrati dallo Stato Islamico, l’uomo nel video è stato condannato a morte dall’Isis perché colpevole di lavorare per la coalizione. Purtroppo questo è solo uno dei numerosi video diffusi dal gruppo Jihadista, nei quali mostra l’addestramento di bambini e ragazzini che vengono definiti i “cuccioli del califfato” e che vengono preparati ad essere dei terroristi per conto dell’Isis. Uno dei video più impressionanti è quello circolato poco meno di un mese fa che mostra un ragazzo impegnato come cecchino sulle rive del fiume Tigri mentre contribuisce attivamente al Massacro di Tikrit, dove sono morte più 1000 persone. Riportiamo di seguito il tweet diffuso da Raqqa, nel quale si vedono le immagini, lo sottolineiamo, molto crude dell’esecuzione. Clicca qui per vedere il tweet.

© Riproduzione Riservata.