BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

AGGRESSIONE SUL BUS/ Genova, i picchiatori in un video: sei giovani incastrati dalle telecamere

Lo hanno ridotto in fin di vita perché lo credevano gay, ma adesso il branco potrebbe essere identificato: c’è il video che ritrae i sei giovani che lo hanno aggredito

foto Infophotofoto Infophoto

Lo hanno ridotto in fin di vita perché lo credevano gay, ma adesso il branco potrebbe essere identificato: c’è il video che ritrae i sei giovani che la notte del 14 luglio scorso hanno picchiato Luca, 45 anni. La svolta nell’inchiesta è arrivata ieri mattina, quando sono state visionate le telecamere della zona di Caricamento, impianti comunali e privati, e i militari della compagnia di Genova centro hanno trovato il video. Il server di una delle telecamere del Comune, che è posizionata su piazza Caricamento, è andata in tilt, 36 ore dopo l’aggressione, quindi si è bloccata la procedura di cancellazione prevista 120 ore dopo. Il filmato è abbastanza nitido e ritrae sei giovani, quattro uomini e due donne, intenti ad allontanarsi dopo essere scesi dall’autobus dove hanno massacrato di botte Luca. Si vede anche il tatauaggio tribale sul collo di uno dei ragazzi. Mentre si complica la posizione per l’autista Atm che la sera del pestaggio non ha lanciato l’allarme. Il conducente, di 33 anni, del numero “1” è stato iscritto nel registro degli indagati con l’accusa di favoreggiamento. Intanto è stato messo in ferie forzate dall’azienda, ma la situazione non è piaciuta al dipendente che ieri è andato in azienda per avere chiarimenti. (Serena Marotta)

© Riproduzione Riservata.