BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

Nomine Cda Rai / Antonio Campo Dall'Orto è il nuovo direttore generale (giovedì 6 agosto 2015)

Nomine Cda Rai, verrà deciso oggi il nuovo direttore generale di viale Mazzini dopo la nomina di Monica Maggioni alla presidenza. Entra nel consiglio anche Marco Fortis

Foto InfoPhotoFoto InfoPhoto

Antonio Campo Dall’Orto è il nuovo direttore generale della Rai. Lo ha deciso il Consiglio di amministrazione di viale Mazzini che ha nominato oggi l’ex direttore di Mtv e La7. Sono state dunque confermate le indiscrezioni dei giorni scorsi, ulteriormente rafforzate dalle recenti dichiarazioni di Matteo Renzi che durante la sua visita in Giappone aveva definito Dall’Orto "uno stimatissimo professionista, tra i più grandi innovatori, di grande qualità per autorevolezza e capacità".

"Maggioni chi?". Si intitola così il nuovo post apparso sul blog di Beppe Grillo, a firma di Massimo Lafranconi, contro la presidente designata della Rai. "Ci sarebbe da domandarsi quali poteri occulti abbiano spinto Monica Maggioni fino alla presidenza della Rai, quello che è certo è che non è stato il merito visto che la sua direzione di RaiNews24 è stata, in più di 2 anni e mezzo, letteralmente disastrosa nonostante siano aumentati budget, mezzi e personale (ben 120 dipendenti) della rete all-news da quando lei la dirige", si legge nel post che riporta anche i dati relativi allo share di RaiNews24 da quando è direttore Maggioni (dal 10 gennaio 2013): share medio 2013 0,68%, share medio 2014 0,57%, share medio 2015 0,52% (primi 6 mesi). "Lo share sotto la direzione Maggioni, nonostante i significativi investimenti della TV pubblica nella rete da quando è da lei diretta, è diminuito di anno in anno e il 2015, in particolare, presenta dati terrificanti da vero flop che, in qualsiasi azienda privata, avrebbero portato la Maggioni al licenziamento in tronco per manifesta incapacità visto che ha letteralmente affossato gli ascolti, già pessimi di per sè, in nemmeno tre anni", scrive Lafranconi. "Inspiegabilmente però, invece del licenziamento, arriva la promozione, esempio tipico della meritocrazia al contrario, di una raccomandata di ferro una che bazzica gli ambienti antidemocratici ed elitari della Commissione Trilaterale e del Bilderberg, la quale viene premiata invece che allontanata a calci dalla TV pubblica".

Dopo la nomina di Monica Maggioni alla presidenza della Rai, stabilita ieri dalla Commissione di Vigilanza con 29 voti favorevoli, 5 schede bianche e 4 contrari, verrà indicato oggi il nuovo direttore generale. L’accordo c’è già e non dovrebbero esserci particolari sorprese: sembra infatti certo il nome di Antonio Campo Dall’Orto, già vicedirettore di Canale 5 e successivamente amministratore di Mtv Italia e di La7. Il consigliere Rai in quota Ministero dell'Economia e Finanze è invece Marco Fortis, docente di Economia industriale all’Università Cattolica che va a completare la rosa del Consiglio di amministrazione Rai composto inoltre da Carlo Freccero, Rita Borioni, Franco Siddi, Guelfo Guelfi, Paolo Messa, Arturo Diaconale e Giancarlo Mazzuca. "È un bel cda, fermo restando che ero tra i pochi che proponeva di cambiare il modello di selezione del consiglio - ha detto ieri Matteo Renzi in conferenza stampa - Abbiamo messo, non noi ma il Parlamento, dei professionisti della comunicazione. Sono stati inseriti bei professionisti".

© Riproduzione Riservata.