BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

POMPEI / Proteste dei turisti, la Palestra Grande riapre: il progetto per gli scavi

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Pompei, Palestra Grande  Pompei, Palestra Grande

SCAVI POMPEI, RIAPRE LA PALESTRA GRANDE: IL PROGETTO PER GLI SCAVI – Nonostante le tante difficoltà gestionali e logistiche che sta riscontrando la Soprintendenza degli Scavi di Pompei con diverse inaugurazioni in pompa magna a cui hanno fatto seguito chiusure parziali ed ingiustificate, c’è un ambizioso progetto che ha come obiettivo quello di rendere di sito campano al top nel mondo. In particolare si vuole rendere il distretto turistico che gravita intorno agli scavi di Pompei una area di straordinario interesse culturale al vertice in Europa e non solo. Il comitato che sta portando avanti questo progetto vede al capo Paolo Negri e mette insieme una serie di imprenditori che ovviamente operano nel settore turistico. Il nome del progetto è Grande Progetto Pompei.

SCAVI POMPEI, PALESTRA GRANDE APERTA ANCHE DI GIORNO – Il Ministero dei Beni Culturali, dopo le proteste dei tanti turisti che nella mattina di mercoledì 5 agosto si erano presentati agli Scavi di Pompei per vedere l’appena restaurata Palestra Grande trovando il sito chiuso al pubblico, ha disposto l’apertura a partire dalle ore 14:00 di questo pomeriggio. In particolare il Ministero ha inviato una circolare alla Soprintendenza: “Dopo la presentazione dei restauri della Palestra Grande degli Scavi di Pompei, avvenuta lunedì 3 agosto - recita il testo - molti visitatori hanno chiesto alla soprintendenza la possibilità di poter visitare anticipatamente i nuovi spazi e i restauri degli affreschi di Moregine. Per soddisfare le tante richieste la sovrintendenza ha predisposto un nuovo piano di apertura diurna, e non più solo serale come inizialmente previsto, che partirà dalle 14 di oggi".

SCAVI POMPEI, PALESTRA GRANDE RIAPRE DOPO LE PROTESTE DEI TURISTI – La Palestra Grande di Pompei era stata inaugurata lo scorso 3 agosto alla presenza del Ministro dei Beni Culturali, Dario Franceschini, ottenendo un grande seguito da parte dei mass media per via dell’ottimo risultato finale ottenuto a seguito del restauro. Tuttavia, la fine del restauro non comportava l’automatica apertura dei cancelli al pubblico o quanto meno non nelle ore diurne ma soltanto in quelle serali, per via di problemi di natura organizzativa. Nello specifico la Soprintendenza aveva pianificato un’apertura totale soltanto a partire dal giorno 17 ottobre ma le tante proteste arrivate dai turisti desiderosi di dare un’occhiata al sito archeologico, hanno innescato un intervento da parte del Ministero dei Beni Culturali che ha avuto come conseguenza quello di far fare un passo indietro al soprintendente agli scavi archeologici, Massimo Osanna, il quale ha reso noto come quest’oggi a partire dalle ore 14,00 fosse permesso ai visitatori vedere la Palestra Grande dal vivo con un piccolo sacrificio da parte dei dipendenti del sito archeologico.

< br/>
© Riproduzione Riservata.