BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

Meteo / Previsioni e news, Milano, Roma e le altre: temporali in serata (oggi, 7 agosto 2015)

Meteo, previsioni e news Milano, Roma e le altre. Oggi, 7 agosto 2015, forte instabilità sulle estreme regioni meridionali. Afa in aumento soprattutto al centronord.

Previsioni meteo 7 agostoPrevisioni meteo 7 agosto

Solo alcune regioni potranno godere di un po' di refrigerio durante la serata del 7 agosto: sono previsti infatti brevi temporali sull'arco alpino dal Piemonte al Friuli. Nè Torino nè Milano saranno però toccate dai rovesci e nelle grandi città del nord la temperatura resterà alta. Anche nel basso Lazio e in Campania sono previsti brevi acquazzoni che faranno lievemente abbassare la temperatura. A Napoli e dintorni comunque il termometro segnerà oltre 30 gradi anche durante la serata del 7 agosto per poi abbassarsi nella notte. Nelle primissime ore dell'8 agosto temperature più accettabili sulla costa adriatica dove si arriverà a 23 gradi prima di un ulteriore innalzamento nel corso della giornata di domani.

Neanche con il tramonto e l'arrivo della notte le temperature si abbasseranno in questa calda giornata del 7 agosto. Il sito Meteo3B riporta che anche dopo le ore venti la temperatura segnerà più di 30 gradi in varie parti d'Italia. Addirittura 34 gradi a Milano e Genova, mentre a Roma il termometro scenderà solo fino a 32 dopo i picchi della giornata. Nelle isole e al sud temperature più accettabili che comunque anche durante la notte fra il 7 e l'8 lasceranno l'Italia nell'afa. Durante le ore notturne il cielo sarà senza nuvole e in Lombardia la temperatura sarà di circa 29 gradi. Solo qualche possibilie pioggia prevista in Puglia, in vista di un'altra giornata afosa l'indomani.

Due donne anziane sono morte oggi in Liguria a causa del forte caldo. La prima, una milanese di 85 anni, ha accusato un malore mentre camminava in riva al mare a Marinella di Sarzana, in provincia della Spezia. Un medico che si trovava in spiaggia ha provato a soccorrerla, ma per lei non c’era più niente da fare. Il secondo decesso è avvenuto verso le 13 a Spotorno, in provincia di Savona, ancora a causa di un malore improvviso. Sono sette le persone morte in Liguria negli ultimi giorni a causa delle alte temperature che si stanno registrando in questo periodo.

Al nord il weekend all’insegna del caldo non accenna a voler diminuire, a Genova si sta registrando il picco massimo, con la colonnina di mercurio che raggiunge i 38°C, segnando il record assoluto che si è registrato nel capoluogo ligure. La brezza proveniente dal mare non ha potuto nulla per mitigare le temperature elevate, nella giornata di oggi stanno prevalendo i venti provenienti dall’entroterra. Mentre al nord è generalmente sereno, il Sud è interessato da forti temporali, che hanno interessato in particolare le regioni occidentali: Basilicata, Calabria e Sicilia. L’instabilità è dovuta allo scontro delle correnti in quota di aria fresca e il caldo umido che sale dal suolo. L’ondata di caldo dovrebbe proseguire fino a domani, quando si dovrebbero registrare le temperature più alte di questi ultimi giorni.

Prosegue la nuova ondata di calore che sta attraversando l’Italia. Dopo un venerdì caldissimo, anche nella giornata di domani saranno ben quindici le città da bollino rosso. Lo fa sapere il Ministero della Salute che ha indicato il livello 3 di rischio a Bologna, Bolzano, Brescia, Firenze, Latina, Messina, Palermo, Perugia, Reggio Calabria, Rieti, Roma, Trieste, Venezia, Verona e Viterbo. Le città più calde saranno Latina e trieste dove si potranno raggiungere anche i 40 gradi, mentre a Verona, Firenze e Brescia sono attesi 39 gradi. Sempre il Ministero spiega che il bollino rosso (livello 3) indica “condizioni di emergenza (ondata di calore) con possibili effetti negativi sulla salute di persone sane e attive e non solo sui sottogruppi a rischio come gli anziani, i bambini molto piccoli e le persone affette da malattie croniche".

Caldo e afa su gran parte d'Italia per l'arrivo di Acheronte che con la sua aria caldissima sta facendo impennare le temperature fino a superare i 40 gradi in alcune zone. I meteorologi del sito "www.iLMeteo.it" fanno sapere che nella giornata di oggi oggi il sole sarà prevalente e il caldo intenso e afoso su molte regioni, mentre qualche temporale è previsto sull'alto Adige e sulle Alpi occidentali. Altri rovesci potrebbero verificarsi sull’Appennino centro-meridionale. Durante il fine settimana il caldo si attenuerà per l'arrivo di aria più fresca atlantica che però porterà temporali diffusi sulle Alpi, Prealpi e localmente fin sulle alte pianure. Rovesci e temporali attesi anche sull’Appennino centro-meridionale.

Mentre l’Italia è stretta dalla canicola di Acheronte, con tassi di umidità alle stelle e temperature che si aggirano intorno ai 36° a Milano, Roma, Napoli e Bologna, 37° a Firenze, 35° in Puglia e picchi di 39° a Sassari. Il meteo di questo weekend potrebbe mettere in pericolo la partita di Supercoppa italiana tra Juventus e Lazio in calendario domani a Shanghai. Nelle prossime ore, infatti, dovrebbe abbattersi sulla Cina il tifone Soudelor che sembra essere uno dei più potenti di quest’anno. Definito “Super Tifone”, in realtà nelle ultime ore è stato declassato a categoria 3, con venti la cui velocità è quasi dimezzata, diminuendo da 300km/h a 160 km/h. A breve dovrebbe raggiungere le coste di Giappone, Taiwan e, appunto, Cina, portando precipitazioni e venti molto forti che raggiungeranno la velocità di quasi 100 km/h.

Caldo e sole su gran parte del Paese nella giornata di oggi, venerdì 7 agosto 2015, grazie alla presenza dell'alta pressione afro-mediterranea che porterà le temperature fino a 37-38 gradi al Nord e sulle Tirreniche centro-settentrionali. Tuttavia, fanno sapere gli esperti del sito "3bmeteo.com", non mancheranno locali precipitazioni e temporali soprattutto nel corso del pomeriggio: in particolare, i maggiori rovesci si verificheranno nell’area dell’Appennino meridionale tra Pollino, Sila, Le serre e Aspromonte. Altri temporali sono previsti nelle zone interne della Sicilia, soprattutto su Etna, Nebrosi, Peloritani, ennese e Iblei, sconfinando poi anche su Sicilia meridionale e catanese settentrionale.

Oggi, 7 agosto 2015, l'anticiclone africano garantirà un'altra giornata stabile e soleggiata al centronord mentre nelle estreme regioni meridionali la giornata sarà all'insegna della forte instabilità. In base alle previsioni realizzate dal portale "IlMeteo.it", al nord sarà una giornata stabile su tutte le regioni con caldo e afa in aumento; nel pomeriggio possibili isolati temporali nel cuneese e sull'Alto-Adige. Al centro giornata soleggiata, salvo annuvolamenti pomeridiani sulla dorsale appenninica e nel frusinate. Al sud sole prevalente su Puglia e Basilicata, forte instabilità su Calabria e Sicilia, con possibili temporali a partire dal pomeriggio, anche di forte intensità sulla Sicilia. Possibili fenomeni anche in Campania, nel napoletano e nel salernitano. Tempo stabile e soleggiato in Sardegna. I venti saranno deboli settentrionali sui mari attorno all'Italia, ad eccezione dello Ionio, dove i venti soffieranno con moderata intensità dai quadranti nordorientali. Le temperature minime saranno in lieve aumento su tutta Italia, con valori compresi tra i 18 e i 26 gradi. Afa moderata al Nord, con temperature comprese tra i 33 e i 37 gradi. Al centro e sulla Campania le temperature massime saranno comprese tra i 32 e i 37 gradi, caldo più sopportabile al sud e sulle isole, con temperature comprese tra i 30 e i 34 gradi.

Oggi, 7 agosto 2015, tempo stabile su tutta Italia, grazie all'azione dell'anticiclone africano, ad eccezione delle estreme regioni meridionali, dove saranno possibili temporali, localmente di forte intensità. Le temperature minime saranno in lieve aumento su tutta Italia, massime elevate al centronord. In base alle previsioni realizzate dal portale "IlMeteo.it", le città più calde d'Italia saranno Roma, Napoli, Firenze e Bolzano con 37 gradi. Temperature elevate anche a Milano e Trieste (36 gradi), e in generale su tutte le regioni settentrionali (Genova, Bologna 35, Torino 34, Venezia 33). Caldo più sopportabile al sud, con punte di 34 gradi a Bari e Cagliari, e di 33 a Palermo.

© Riproduzione Riservata.