BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

NONNA CANNIBALE & FIDANZATO ANTROPOFAGO / Orrori dalla Russia agli Usa

Pubblicazione:sabato 8 agosto 2015

Foto InfoPhoto Foto InfoPhoto

NONNA CANNIBALE E FIDANZATO ANTORPOFAGO, ANCORA TANTI CASI NEL MONDO: UN FENOMENO DRAMMATICAMENTE ATTUALE – Si parla di cannibali e cannibalismo e si pensa immediatamente ad antiche tribù di zone sperdute in qualche angolo del mondo. Tuttavia è un puro luogo comune in quanto il cannibalismo è un fenomeno piuttosto attuale e radicato nella società moderna. Sono diversi i casi di cannibalismo che in questo momento stanno affollando le pagine di cronaca. In Russia e per la precisione nella città di San Pietroburgo dove si è scoperto che una donna di 68 anni di nome Tamara Samsonova (soprannominata la nonna cannibale), ha uccisi nel corso degli ben undici persone che poi ha divorato poco alla volta. Tra l’altro la donna non ha avuto nessun problema nel confessare i propri crimini. Altra vicenda che desta sconcerto è quella legata al 34enne americano Joseph Oberhansley, ribattezzato il Cannibale di Jeffersonville, che ha ucciso la propria ex compagna Tammy Jo Blanton di dodici anni più vecchia e della quale ha poi mangiato il cervello, il cuore ed i polmoni. A quanto pare Joseph già in passato aveva dato segnali di squilibrio mentale in quanto aveva uccisa una sua prima fidanzata di 17 anni, un paio di giorni dopo la nascita del loro figlio temendo che fosse di un altro. Altro episodio di cannibalismo è avvenuto lo scorso anno nei pressi di Città del Capo in Sudafrica, dove un uomo di nome Andrew Chimboza prima uccide il proprio rivale in amore e quindi ne mangia il cuore usando coltello e forchetta.



© Riproduzione Riservata.