BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

TORRE DEL GRECO/ Giocano con una pistola abbandonata e parte un colpo: 15enne uccide l'amico

Pubblicazione:domenica 9 agosto 2015 - Ultimo aggiornamento:domenica 9 agosto 2015, 12.09

Immagine d'archivio Immagine d'archivio

TORRE DEL GRECO, GIOCANO CON UNA PISTOLA ABBANDONATA: 15ENNE UCCIDE L'AMICO - Non ci sarebbe un regolamento di conti ma un tragico incidente dietro la morte di Pietro Spineto, il ragazzo di 19 anni trovato senza vita ieri a Torre del Greco, in provincia di Napoli. Accompagnato dalla madre, stamattina si è costituito ai carabinieri un quindicenne che ieri era insieme alla vittima e che ha fatto partire per errore il colpo di pistola che ha ucciso l’amico. Secondo la versione fornita dal giovane, ancora sotto shock e molto provato, i due stavano facendo un giro nel quartiere quando hanno trovato l'arma carica abbandonata in strada: hanno iniziato a giocarci, ma maneggiandola è partito un colpo che ha raggiunto Pietro alla testa senza lasciargli scampo. Il quindicenne è stato rimesso in libertà e indagato per omicidio colposo, mentre i militari stanno indagando per ritrovare l’arma e risalire al proprietario.



© Riproduzione Riservata.