BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

PAPA/ Video, omelia di Santa Marta: Francesco cita canzone di Mina

A sorpresa nel corso dell'omelia di oggi il papa ha citato una canzone di Mina, riferendosi a Parole parole parole. Ecco cosa ha detto a proppsito di riconciliazionee  perdono

Immagine di archivio Immagine di archivio

Evidentemente Mina è conosciuta anche in Argentina, e non ci sarebbe nulla di strano visto che si tratta di una delle voci più belle della musica mondiale degli ultimi cinquant'anni. La conosce infatti anche papa Bergoglio che oggi nel corso dell'omelia mattutina alla messa presso l'istituto di Santa Marta l'ha citata apertamente. "Ogni giorno quando preghiamo il Padre Nostro diciamo: perdonaci come noi perdoniamo", aggiungendo: "Parole, no? Come si cantava in quella bella canzone: parole, parole, parole, soltanto parole', no? Credo che Mina la cantasse. Parole!". L'omelia è stata infatti incentrata sul tema del perdono, con riferimenti anche a chi costruisce le armi. Pace, riconciliazione e misericordia sono state le tre parole chiave dell'omelia: “Se tu non sai perdonare, tu non sei cristiano. Sarai un buon uomo, una buona donna… Perché non fai quello che ha fatto il Signore. Ma pure: se tu non perdoni, tu non puoi ricevere la pace del Signore, il perdono del Signore. C’è bisogno di pazienza cristiana". Francesco ha anche ricordato ai sacerdoti che siedono in confessionale di essere misericordiosi e di armarsi di pazienza: se siete troppo nervosi non fate i confessori o fatevi dare una medicina dal vostro medico per calmarvi i nervi, ha detto.


ana".

© Riproduzione Riservata.