BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

ATTENTATO A PAPA FRANCESCO / La Cia scopre un piano di attacco a Bergoglio durante la visita negli Stati Uniti

La CIA sventa un possibile attentato a Papa Francesco. Il piano sarebbe dovuto essere eseguito durante la visita di Bergoglio negli Stati Uniti, prevista per fine mese

Papa Francesco (infophoto) Papa Francesco (infophoto)

L'intelligence degli Stati Uniti ha sventato un piano di attentato a Papa Francesco, che avrebbe dovuto essere realizzato durante la visita del Pontefice in America prevista per fine mese. A rivelare la minaccia sventata, Micheal McCaul, politico che fa parte del Congresso, durante un'intervista a un talk show dell’ABC. McCAul è responsabile della Commissione della Camera per la sicurezza interna e, durante l'intervista, ha dichiarato che il fatto che Bergoglio sia una persona molto vivace e appassionata, che ama incontrare il pubblico e intrattenersi con le persone a lungo, aumenta notevolmente i rischi per la sua persona, mettendo a repentaglio la propria sicurezza. Per questo motivo i responsabili dei servizi segreti e di intelligence statunitensi stanno lavorando incessantemente, monitorando accuratamente ogni possibile minaccia a Papa Francesco, riuscendo così a individuare e smascherare questo specifico caso. McCaul, tuttavia, non ha rivelato ulteriori dettagli sull'attentato sventato. Ad aumentare i rischi per il pontefice, è anche il fatto che Bergoglio preferisca usare un modello di papa-mobile aperto o parzialmente aperto, diversamente da quanto fatto finora dai proprio predecessori, che a seguito dell'attentato che colpì Giovanni Paolo II nel 1981, hanno viaggiato su mezzi chiusi e a prova di proiettile. Questo, però, non sembra essere l'unico attentato organizzato contro a Papa Francesco ad essere stato sventato di recente, a quanto pare a Gennaio, Zulkifli bin Hir, uno dei maggiori ricercati dell'FBI, avrebbe progettato di piazzare una bomba contro il papa durante la visita nelle Filippine, il terrorista, però, è stato ucciso da un raid delle forze speciali filippine.

© Riproduzione Riservata.