BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

MEZZI PUBBLICI/ Genova, autista picchiata e poi azzannata da un pitbull

Un'autista di un mezzo pubblico genovese è stata picchiata e poi azzannata dal pitbull di una cliente che pretendeva che l'autobus partisse immediatamente

Immagine di archivioImmagine di archivio

Cabine chiuse a chiave per gli autisti dei mezzi pubblici: è quanto chiedono i sindacati dopo l'ennesimo episodio di violenza contro un'autista di un mezzo pubblico. L'episodio è accaduto a Genova, nelle ore notturne di servizio. Una donna sale sul mezzo numero 607 con il proprio cane, un pitbull. E' il capolinea in piazza Dante, pieno centro del capoluogo genovese. L'autista, una donna di 40 anni, non può partire subito perché deve rispettare gli orari di servizio, ma la cliente si altera, chiede che il mezzo parta immediatamente. L'autista risponde che non può, la donna si avvicina e le mette le mani addosso poi non contenta le scaglia contro il pericoloso animale che l'azzanna alle gambe e alle braccia. I sindacati protestano e chiedono adesso le cabine chiuse per sicurezza. 

© Riproduzione Riservata.