BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

PAPA A CUBA/ E' arrivato e già trasmette al popolo (e a Fidel) il fascino di Dio

Papa Francesco (Infophoto) Papa Francesco (Infophoto)

In particolare la Chiesa cubana vorrebbe poter contare su passaggi televisivi, su una maggiore visibilità, per poter agganciare giovani e lontani. Insomma una maggiore libertà di espressione. 

Il Papa nelle sue prime parole non ha certo irritato il governo che lo ospitava, sensibile alle denunce di violazione dei diritti, ma ha fatto capire che tacere non vuol dire appiattirsi sulle posizioni dell'interlocutore. E mentre da Cuba assicurano che potrebbe non essere escluso un incontro informale tra alcuni dissidenti e il pontefice, con il tacito assenso della nomenclatura cubana, si intuisce, dietro la complessità protocollare, una strategia che mira ad aprire Cuba al mondo — come voleva Giovanni Paolo II —, ma soprattutto a Cristo. Francesco, all'aeroporto, ha citato per ben due volte José Martí, insieme all'altro padre della nazione cubana, il cattolico e venerabile padre Varela, l'indipendentista che molti vorrebbero vedere sugli altari. Ha parlato poco, andando all'essenziale, definendo l'isola "chiave" tra nord e sud, est e ovest, punto di incontro oltre le "barriere degli istmi e le barriere dei mari", evocando la normalizzazione delle relazioni con gli Usa solo per elogiare la cultura dell'incontro, del dialogo, della pace. 

Un Francesco che è piaciuto e che per essere consacrato nuovo idolo caraibico deve solo attendere l'abbraccio con il Líder máximo, il grande vecchio, ormai malato e stanco, ma ancora capace con la sua sola presenza di determinare il successo di un evento. Oggi molti confermano il non programmato incontro nella casa/clinica di Fidel, ieri il pensiero affettuoso, durante il discorso al fratello Raul. A Benedetto XVI, il mitico comandante chiese libri di spiritualità, per una vecchiaia segnata dalla malattia e forse dai fantasmi del passato. Con Francesco tornerà a parlare di quel Dio che ha abbandonato dopo gli anni di formazione cattolica? Ancora una volta un gesuita attraverserà la sua strada.

© Riproduzione Riservata.