BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

DIVORZIO BREVE/ Noi e il trucco di lasciarsi sorprendere, fino alla fine del "film"...

Infophoto Infophoto

E' come se io andassi a vedere un film e decidessi di stare in sala fino alla fine non perché mi interessa il film, ma solo perché non trovo le uscite di sicurezza.

Dinanzi al dubbio se lasciarsi andare o meno al carpe diem, c'è comunque una verità indiscutibile: almeno in un aspetto, quel suocero ha ragione da vendere. Lui desidera la stessa cosa che vogliamo anche tutti noi: essere felice.

E se qualcuno — tra venti o trent'anni — sarà ancora seduto comodo sulla sua poltrona del cinema e non se ne sarà andato annoiato, non sarà perché sarà stato più bravo di lui. Sarà stata la grazia, la fortuna, o magari la scommessa che avrà fatto ogni santo giorno: quella di poter essere felice lasciandosi semplicemente sorprendere fino alla fine del film.

© Riproduzione Riservata.