BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CIRCO ORFEI/ Mestre, commando armato di coltelli e spranghe ferisce trapezista e domatore

Pubblicazione:

Immagine di archivio  Immagine di archivio

Un gruppo di persone a volto scoperto armato di spranghe e coltelli ha attaccato ieri verso mezzogiorno il tendone del circo Nelly Orfei che si trovava per alcuni spettacoli a Mestre. Un attacco violento: in pratica hanno distrutto vetrate, tagliato le corde dei tendoni, sfasciato sedie, mentre il domatore delle tigri che ha cercato di opporsi è stato accoltellato a un braccio e il trapezista veniva picchiato. Chi ci sia dietro l'attacco è tutto da scoprire: potrebbe trattarsi di un gruppo di animalisti particolarmente violento o solo di semplici vandali. Lo scorso giovedì lo spettacolo di apertura del circo era stato boicottato da alcune centinata di attivisti della Lega difesa animali che hanno bloccato l'accesso alla strada dove si trova il tendone. In quella occasione il bigliettaio, un uomo di 78 anni, era stato colpito con un pugno in faccia. Il direttore Darix Martini ha commentato: "Non abbiamo mai dato fastidio a nessuno né tantomeno abbiamo nemici siamo allibiti e ora chiediamo protezione alle forze dell’ordine. L’intento dei balordi era di distruggere il circo avevano una furia violenta da far paura".



© Riproduzione Riservata.