BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

ALPINISTA DISPERSO/ Valgrisenche: trova il corpo del padre, le ricerche erano sospese

Un alpinista francese risultava disperso dallo scorso 24 agosto in Valle d'Aosta, il figlio ieri ne ha ritrovato i resti dopo che le ricerche erano state sospese da tempo

Immagine di archivio Immagine di archivio

Non ha accettato la decisione delle autorità che avevano deciso di smettere di cercare il corpo del padre, disperso in Valgrisenche lo scorso 24 agosto dopo essere precipitato durante una scalata. L'uomo, François Gautier, 52 anni, originario di Parigi, si stava dirigendo verso il rifugio Bezzi a quota 2284, al confine tra Valle d'Aosta e Francia, quando era precipitato per quasi duecento metri finendo nei pressi di un canale. Il figlio però non ne ha voluto sapere di rinunciare a portare a casa i resti del padre e si è recato ieri in zona con una guida alpina. Ha così individuato col binocolo lo zaino rosso del padre e quindi il corpo che è stato poi portato alla camera mortuaria di Courmayer per il riconoscimento ufficiale.

© Riproduzione Riservata.