BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SAN BERNARDO/ Santo del giorno, il 12 gennaio si celebra San Bernardo

(InfoPhoto) (InfoPhoto)

 La sua fama si sparse mentre era ancora in vita: si dice che ricevesse spesso la visita del Demonio, che gli appariva sotto forma di mostruose bestie che lo bastonavano con tale violenza che i colpi si potevano sentire per tutto il convento. Ma San Bernardo non si faceva piegare, sottoponendosi egli stesso a supplizi e penitenze per avvicinarsi alla sofferenza di Cristo. Vegliava costantemente il tabernacolo, e fu lì che si sentì male e poi, in capo a pochi giorni, morì. Si dice che i suoi confratelli dovettero rivestirlo per nove volte prima della sepoltura, perché i fedeli strappavano via brandelli della sua tonaca convinti com'erano che fosse miracolosa.

Il processo di canonizzazione fu rallentato dal fatto che negli anni successivi molta della documentazione relativa al Santo andò perduta; egli fu canonizzato solo nel 2001. Oggi è di ispirazione soprattutto ai giovani della sua terra per infondere loro il coraggio di combattere il maligno in qualunque forma esso si presenti. Si dice che alla figura di San Bernardo da Corleone si sia ispirato Alessandro Manzoni per quella del suo fra Cristoforo nel romanzo I Promessi Sposi.

GLI ALTRI SANTI DEL 12 GENNAIO - Il giorno 12 gennaio si celebra anche la memoria di Sant'Antonio Maria Pucci e Santa Taziana di Roma.

© Riproduzione Riservata.