BURKINA FASO, ATTENTATO DI AL QAEDA NELLA CAPITALE DEL PAESE OUAGADOUGOU, BILANCIO DI 23 MORTI E 33 FERITI: UN FRANCESE TRA LE VITTIME (OGGI, SABATO 16 GENNAIO 2016) - Arrivano nuovi dettagli sull'attentato di Al Qaeda a Ouagadougou, la capitale del Burkina Faso, in cui un commando di almeno 4 uomini ha fatto irruzione all'interno dell'Hotel Splendid e del "Cappuccino Café" provocando un bilancio di almeno 23 morti e 33 feriti fra cui, a quanto dichiarato dal presidente Francoise Hollande, rientrerebbe anche un cittadino di nazionalità francese. Come riportato dall'Ansa, nel frattempo anche la Farnesina si è attivata per verificare la presenza di connazionali coinvolti nell'attentato, invitando gli italiani in Burkina "evitare ogni spostamento e rimanere nelle proprie abitazioni". Il ministro dell'Interno dello stato africano Compaore ha comunque rivelato che sarebbero di diciotto nazionalità differenti le vittime rimaste uccise nell'attacco rivendicato da Al Qaeda Maghreb Islamico e ha riferito che due cittadini australiani sono stati rapiti da alcuni uomini sebbene non sia ancora accertato un legame con l'attentato.